Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La Moto2 fa tappa alla Cattedrale di Assen

La Moto2 fa tappa alla Cattedrale di Assen

Dopo la settimana di pausa seguita alla doppietta Catalogna-Silverstone, la classe intermedia torna in azione con l’Iveco TT Assen, settimo appuntamento del Campionato del Mondo 2011.

Stefan Bradl si presenta in Olanda da leader, grazie alle quattro vittorie conquistate nei sei round finora disputati. Il pilota del team Viessmann Kiefer Racing può contare su un vantaggio di ben 62 punti rispetto al gruppo degli inseguitori, ovvero il distacco più ampio mai fatto registrare da un pilota dopo appena sei gare. Bradl ha inoltre fatto registrare 5 pole position consecutive: nella classe intermedia solo Toni Elias era riuscito a fare tanto nel 2003.

Simone Corsi (Ioda Racing Project), al momento in seconda posizione nel Campionato, è l’unico pilota Moto2, eccezion fatta per Bradl, ad aver raccolto punti in tutte le sei gare di quest’anno. L’italiano l’anno scorso tagliò la linea del traguardo in 12esima posizione, 7 in meno di Bradl, giunto 19º.

Yuki Takahashi, terzo della classifica generale a nove punti da Corsi, nel 2010 partì dalla 13esima posizione della griglia e chiuse 10º. Il suo miglior risultato su questo circuito risale al 2006, con un sesto piazzamento finale in 250.

Quarto posto e 49 punti per Andrea Iannone (Speed Master) che, nonostante il buon avvio stagionale, ha concluso fuori dalla zona punti due delle ultime quattro gare. L’italiano cercherà di rimediare a questa situazione sullo stesso circuito in cui dominò lo scorso anno, quando vinse la gara partendo dalla pole position.

Stessi punti dell’italiano per il pilota del team Mapfre Aspar, Julian Simón, attualmente in fase di recupero dopo l’operazione alla tibia e al perone eseguita per correggere la frattura subita in Catalogna. Ad Assen, Simón sarà sostituito da Elena Rosell, pilota di 25 anni che milita nel CEV Stock Extreme e che sarà la prima donna a competere nella classe intermedia dopo la partecipazione nel Campionato 250 di Katia Poensgen di otto anni fa.

Thomas Luthi, sesto nel Campionato, ha dimostrato di poter fare bene su questo circuito con la terza piazza conquistata nel 2010, nonostante il dolore seguito ad un infortunio alla spalla occorso durante una seduta d’allenamento in Motocross.

Bradley Smith, solo un punto dietro il pilota svizzero e 2 davanti a Marc Marquez, ha sorpreso tutti con il secondo posto di Silverstone conquistato partendo dalla 28esima posizione della griglia. Marquez, dal canto suo, proverà a ripetere quanto fatto l’anno scorso, quando vinse la gara 125 partendo dalla pole position.

La classe intermedia accoglierà due wildcard per la gara olandese: il tedesco Michael van der Mark (EAB Racing) e il sudafricano Steven Odendaal del team MS Racing.

Tags:
Moto2, 2011, IVECO TT ASSEN

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›