Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Stoner guida la classe regina verso Assen

Stoner guida la classe regina verso Assen

Torna l’azione del Campionato del Mondo MotoGP con l’Iveco TT Assen di questo fine settimana, il settimo appuntamento della stagione 2011.

La stagione 2011, giunta ad un terzo del suo programma, si prepara per continuare questo periodo ricco di azione con l’Iveco TT Assen previsto per il weekend. Dopo l’accoppiata con le gare di Catalogna e di Silverstone, l’attenzione si sposta sul GP di Olanda numero 81.

Casey Stoner conduce ora la classifica generale dopo la vittoria di Silverstone, la quarta dell’anno per lui e la terza consecutiva con i colori Honda nella classe regina, che lo portano così ad eguagliare quanto fatto da Valentino Rossi nel 2003. Il pilota Repsol Honda detiene la leadership a 18 punti dal Campione del Mondo in carica Jorge Lorenzo, caduto sul bagnato di Silverstone e determinato a recuperare il terreno perso nei confronti del rivale.

Nonostante l’epilogo del GP inglese, Lorenzo si è reso protagonista di una sequenza durata ben 25 top4, iniziata verso la fine della stagione 2009. Il pilota del team Yamaha Factory Racing vinse l’appuntamento MotoGP di Assen dello scorso anno, ribadendo quanto già fatto in precedenza nelle altre due categorie. L’obiettivo è chiaro: provare a ripetersi nel fine settimana per cancellare il brutto ricordo di quindici giorni fa.

Subito dietro Lorenzo c’è l’italiano Andrea Dovizioso che, forte del suo secondo podio stagionale conquistato sotto la pioggia di Silverstone, è sotto il maiorchino di soli 15 punti. Valentino Rossi segue il connazionale in quarta posizione con lo stesso numero di punti di differenza: il pilota del team Ducati sta attraversando un periodo senza vittorie che ha un precedente che risale all’anno 2000, quando debuttò nella classe regina e non vinse per nove round di seguito. Sebbene un avvio stagionale complicato, su questo circuito Rossi può comunque contare ben 5 vittorie nella massima categoria. L’italiano scenderà in pista con l’obiettivo di far suo il secondo podio di questo 2011.

Pur avendo saltato gli ultimi due appuntamenti, Dani Pedrosa resta quinto nella classifica generale del Campionato, ma rimane ancora da confermare la sua partecipazione al fine settimana olandese. Giovedì scorso, Pedrosa ha subito un ulteriore intervento chirurgico alla clavicola per correggere un problema dovuto al distaccamento di un frammento osseo. Il pilota catalano discuterà con il suo staff medico circa le proprie condizioni fisiche e solo allora verrà presa una decisione definitiva.

Quella di Assen è una pista su cui Nicky Hayden si è sempre comportato bene nelle passate stagioni: qui l’americano ha conquistato una vittoria nel 2006, anno in cui venne proclamato Campione del Mondo. Con Ducati non è mai riuscito ad andare più in alto del settimo posto finale sul circuito olandese e tenterà quindi di ribaltare questo risultato. Hiroshi Aoyama (San Carlo Honda Gresini), assente lo scorso anno a causa di un infortunio, scenderà sul circuito di Assen per la prima volta dal suo debutto in classe regina. Per il pilota giappone questa pista non è però del tutto nuova: qui vinse in 250 nel 2009 e quindi ne conosce il layout e il modo giusto per affrontarla.

Colin Edwards, autore di un incredibile podio a Silverstone dopo soli otto giorni dalla frattura della clavicola rimediata al GP di Catalogna, torna su un tracciato dove già due volte ha chiuso fra i primi 3. Il suo compagno di squadra, l’esordiente Cal Crutchlow, è rimasto vittima di un incidente simile durante il turno di qualifica dell’AirAsia British Grand Prix. Dopo essersi sottoposto ad un’operazione chirurgica la scorsa settimana, dovrà ora pazientare prima di poter prendere una decisione definita sul suo ritorno.

Il primo podio della classe regina continua ad essere l’obiettivo principale di Marco Simoncelli, ma il pilota del team San Carlo Honda Gresini spera di poter finalmente porre fine a questa lunga attesa con il GP di Assen, mentre Ben Spies (Yamaha Factory Racing) si presenta in Olanda con la voglia di ritrovare quella forma che gli ha permesso di salire sul podio dell’appuntamento di Montmeló.

L’altro esordiente della stagione, Karel Abraham (Cardion AB Motoracing), continua la sua crescita nella classe regina e si prepara al suo GP numero 100. Héctor Barberá (Mapfre Aspar), cercherà di tornare fra i primi dieci ad Assen, mentre Álvaro Bautista (Rizla Suzuki) proverà a migliorare il 5º posto di Silverstone. Toni Elias (LCR Honda) tenterà di usare l’ottavo piazzamento conquistato nel GP di Inghilterra come punto di partenza per progredire e crescere nella restante parte del Campionato, e come lui la coppia Pramac Racing, Loris Capirossi e Randy De Puniet.

La prima sessione di prove libere per la classe MotoGP prenderà il via alle 10:10 (orario locale) di giovedì, mentre la gara si terrà sabato pomeriggio.

Tags:
MotoGP, 2011, IVECO TT ASSEN

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›