Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

I numeri dell’Iveco TT Assen

I numeri dell’Iveco TT Assen

I fatti e le statistiche più interessanti in vista dell’Iveco TT Assen.

100 – Per Karel Abraham questo sarà il GP numero 100. Il pilota ceco debuttò per la prima volta nel round d’apertura del 2005 di Jerez con la classe 125. Dopo due anni nella classe cadetta, Abraham passa in 250 ed infine in Moto2 nel 2010, vincendo l’ultima gara della stagione a Valencia. Era dal 1989 con Pavol Dekanek che non si vedevano piloti di origine ceca nella classe regina. Sarà il terzo pilota più giovane in assoluto a raggiungere il traguardo delle 100 partenze, dopo Jorge Lorenzo e Sandro Cortese.

81 – Questo è l’81º compleanno dell’evento TT olandese. Il primo TT fu nel 1925 e da allora si è ripetuto per tutti gli anni con il periodo che va dal 1940 al 1945 come unica eccezione, per la Seconda Guerra mondiale. L’evento divenne parte del Campionato del Mondo nel 1949, ospitando il round olandese della stagione tutti gli anni successivi fino ai giorni nostri.

34 anni – Nel giorno della gara di Assen saranno passati esattamente 34 anni da quando Wil Hartog vinse il TT del 1977 diventando il primo pilota olandese a trionfare in una gara del Campionato del Mondo 500.

28 – Bradley Smith ha chiuso in seconda posizione la gara Moto2 di Silverstone partendo dalla 28esima piazza della griglia. Questa è la posizione più bassa dalla quale un pilota ha poi ottenuto il secondo gradino del podio e prima di lui Kazuto Sakata concluse 3º nella gara 125 del GP catalano del 1996, scattando dalla postazione numero 31 della griglia.

27 – Il numero 27, Casey Stoner, ha ottenuto la sua 27esima vittoria in classe regina al GP di Silverstone. La sua prossima pole position sarà la sua 27esima in MotoGP.

25 – Con la caduta di Silverstone, Jorge Lorenzo ha visto interrompersi la sequenza di 25 top4 iniziata con il GP di Malesia del 2009.

24 – Il pilota Moto2 Claudio Corti festeggerà il suo 24º compleanno nel giorno della gara di Assen.

23 – Kev Coghlan, pilota inglese Moto2, compirà 23 anni nel giorno delle prime sessioni di libere del weekend olandese.

17 anni e 303 giorni – A Silverstone, Jonas Folger è diventato il pilota tedesco più giovane in assoluto a vincere un GP, all’età di 17 anni e 303 giorni. Folger ha fatto suo il record precedentemente detenuto dal leader del Campionato Stefan Bradl, che trionfò nel GP di Brno nel 2008 all’età di 18 anni e 262 giorni.

14 – L’ottavo posto finale di Nico Terol a Silverstone ha segnato la conclusione della sua sequenza di 14 podi successivi nella classe 125.

9 – Dura da 9 gare il periodo senza vittorie del pilota italiano Valentino Rossi: non era mai capitato dal suo passaggio in classe regina agli inizi del 2000.

5 – Yamaha è la squadra che ha raccolto più successi al TT olandese dall’inizio dell’era 4 tempi MotoGP con 5 vittorie. Nella classe regina, Honda ne può contare 3, l’ultima nel 2006. Per Ducati solo una vittoria ad Assen che risale a 3 anni fa.

4 – Tutti e 4 i piloti inglesi 125 schierati sulla griglia di partenza di Silverstone hanno chiuso in zona punti. L’ultima volta che l’Inghilterra ha visto 4 o più piloti finire fra i primi 15 in una gara 125, fu quando l’appuntamento inglese del Campionato del Mondo si teneva all’Isle of Man nel 1973.

3 – I piloti Honda sono saliti sul podio solo 3 volte ad Assen dall’introduzione del limite degli 800cc in MotoGP: Nicky Hayden concluse 3º nel 2007, mentre Dani Pedrosa 2º nel 2008 e nel 2010.

2 – Con la vittoria di Stefan Bradl in Moto2 e quella di Jonas Folger in 125, 2 piloti tedeschi hanno occupato il gradino più alto del podio delle classe minori. Prima di Silverstone, nel GP di Germania del 1991, Ralf Waldmann e Helmut Bradl (padre di Stefan) vinsero rispettivamente la gara 125 e quella 250.

2 – Nella gara Moto2 di Silverstone, Bradley Smith ha tagliato il traguardo in seconda posizione, mentre Scott Redding in quinta. Era dal GP tedesco del Sachsenring del 1998, con Jeremy Mc Williams 2º e Jason Vincent 5º, che due piloti inglesi non chiudevano tra i primi 5 nella classe intermedia.

Tags:
MotoGP, 2011, IVECO TT ASSEN

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›