Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Alex De Angelis: “Correre al Mugello è sempre un'emozione”

Alex De Angelis: “Correre al Mugello è sempre un'emozione”

Il team JIR Moto2 si prepara ad affrontare l’importante weekend italiano sul circuito del Mugello, l’appuntamento numero 8 della stagione 2011.

Mugello, Italia. Bastano queste due parole per intuire il fascino e l'emozione che sta per investire Alex De Angelis e la sua squadra per il prossimo appuntamento del Mondiale Moto2. Il circuito toscano è famoso per le sue caratteristiche tecniche ma ancor di più per la cornice di pubblico e spettacolo che avvolge piloti e tecnici.

Alex De Angelis si presenterà al GP d'Italia con il calore dei suoi tifosi e con ancora la carica dopo la bella rimonta di Assen che gli è valsa la 5° posizione al traguardo. In questo contesto gli aspetti tecnici che riguardano la messa a punto della MotoBI ufficiale sono tenuti in sospeso fino al briefing tecnico di giovedì, durante il quale i tecnici valuteranno gli interventi da fare anche in funzione del rinnovato asfalto che è stato steso sul circuito toscano.

Alex De Angelis, JIR Moto2
“Correre al Mugello è un'emozione che ti prende lo stomaco per tutta la settimana di preparazione. Un circuito affascinante e molto bello da guidare, che richiede tecnica ma anche determinazione e aggressività. Dovremo studiare bene il set-up adeguandolo anche al nuovo asfalto, in Olanda abbiamo dimostrato di avere buone capacità di adattamento alle condizioni della pista e qui in Italia faremo lo stesso, dobbiamo riuscire ad essere competitivi sin dall'inizio e stare tra i primi. Mi aspetto un bel weekend, sia dal punto di vista sportivo sia da quello dello spettacolo. Ci saranno tantissimi fans e questo sarà da ulteriore stimolo per giocarci tutte le nostre carte al meglio”.

Comunicato Stampa JIR Moto2.

Tags:
Moto2, 2011, GRAN PREMIO D'ITALIA TIM, Alex de Angelis, JIR Moto2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›