Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Stoner vola sul circuito del Mugello, Pedrosa ottavo

Stoner vola sul circuito del Mugello, Pedrosa ottavo

Buoni i risultati dei tre piloti Repsol Honda in questo secondo giorno del Gran Premio d'Italia TIM: Stoner conquista la pole position, Dovizioso è 4º, Pedrosa 8º.

La promessa di un sostanziale miglioramento dei tempi sul giro con il nuovo asfalto del Mugello è stata completamente riscattata quest’oggi, nel secondo giorno del Gran Premio d’Italia TIM, dove Casey Stoner è stato uno dei protagonisti principali. Il pilota australiano ha fatto registrare il giro più veloce della storia del circuito, con un tempo di 1:48.034, ottenendo la sua 27esima pole position nella classe regina (la quinta di questa stagione).

Stoner ha sfruttato circa venti minuti del tempo a disposizione nel pomeriggio, fino al momento in cui la pioggia ha fatto la sua comparsa rovinando ogni possibilità di ulteriori modifiche ai tempi.

Andrea Dovizioso ha lavorato sul feeling con l’anteriore della sua RC212V e scatterà domani dalla quarta posizione della griglia, mentre Dani Pedrosa si accomoderà in ottava piazza, dopo aver levato ben 8 decimi al crono di ieri.

Casey Stoner, Repsol Honda
“Dopo le due sessioni di ieri e quella di questa mattina, non eravamo ancora soddisfatti del set-up della RC212V, ed abbiamo quindi cercato di sfruttare al massimo anche il pomeriggio di oggi. Abbiamo apportato qualche modifica alla seconda moto, con la quale ho anche fatto il record della pista, e siamo rimasti molto soddisfatti. Le qualifiche non sono cominciate nel migliore dei modi, per colpa della pioggia era difficile capire quanto spingere e abbiamo scelto di girare con gli pneumatici con mescola morbida per ottenere un buon tempo prima dell’arrivo della pioggia. Una volta in pista, mi sono reso conto che le condizioni non erano così sfavorevoli come apparivano, quindi sono rientrato ai box, ho fatto dei cambiamenti sulla seconda moto, e ho ripreso a girare decisamente più velocemente. Questo asfalto è fantastico e, anche con condizioni difficili, siamo stati bravi a fare le scelte giuste al momento giusto”.

Andrea Dovizioso, Repsol Honda
“Sono abbastanza soddisfatto della quarta posizione, soprattutto vedendo quanto poco tempo a disposizione ci ha lasciato la pioggia. Partire dalla seconda fila è un’ottima cosa, visto il lungo rettilineo prima della curva numero 1. Abbiamo fatto qualche modifica per migliorare il feeling con l’anteriore, e le prime impressioni sono state positive. La gara sarà lunga e fisicamente impegnativa: non sarà facile mantenere il ritmo per tutti i 23 giri, ma siamo pronti alla sfida e non vedo l’ora di lottare per un buon risultato. Sono convinto che domani i piloti italiani offriranno un grande spettacolo al pubblico del Mugello!”

Dani Pedrosa, Repsol Honda
“La sessione è durata solo 30 minuti e, viste le mie condizioni fisiche, la cosa mi è stata sicuramente d’aiuto. Sono partito subito bene, facendo registrare tempi buoni che mi hanno portato all’ottavo posto sulla griglia: non male per il mio stato di forma attuale. Domani in gara sarà dura, ma proverò a dare tutto e vedremo cosa succederà. Ieri notte mi sono riposato e stamattina infatti il dolore si è fatto sentire poco: purtroppo però, nel pomeriggio, con l'accumularsi dei giri è tornato a farsi vivo. Proverò a risparmiare preziose energie durante il turno di warm up di domani, così da sfruttarle tutte in gara”.

Tags:
MotoGP, 2011, GRAN PREMIO D'ITALIA TIM, Casey Stoner, Dani Pedrosa, Andrea Dovizioso, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›