Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Gara sfortunata per Bautista

Gara sfortunata per Bautista

Il pilota Rizla Suzuki, Álvaro Bautista, si è visto ieri annullare ogni speranza di chiudere la gara nella top 10 quando una scivolata lo ha quasi fatto cadere.

Bautista è partito benissimo dalla 14esima posizione della griglia di partenza, e alla fine del primo giro era già nono. Nel corso della gara è stato coinvolto in un duello a cinque per il sesto posto – posizione che lo spagnolo ha poi conquistato e mantenuto per sei giri consecutivi – e stava quasi per chiudere la gara con un buon risultato, quando al 16º giro ha perso l’anteriore.

Bautista ha cercato di salvare la sua Suzuki GSV-R ma ha accidentalmente messo in folle la leva del cambio ed è uscito di pista. Non si è però perso d’animo ed è tornato in pista, continuando a registrare giri regolari, per poi chiudere in tredicesima posizione.

Álvaro Bautista, Rizla Suzuki
“Oggi doveva essere una gara difficile perché partivamo in fondo alla griglia e non è mai facile da quella posizione. Sono partito bene e ho fatto un paio di giri veloci per riuscire a guadagnarmi la sesta posizione. Ho cercato di spingere per riuscire a riprendere il gruppetto che avevo davanti perché non c’era molto distacco, ma stavo già iniziando ad avere un po’ di problemi di grip all’anteriore. Sono quasi caduto in diverse curve e una volta ho toccato l’asfalto con il gomito che mi ha salvato! Ce l’ho messa tutta per mantenere la posizione nel gruppo e in generale avevo un buon feeling, anche se non riuscivo a entrare in curva esattamente nel punto che volevo. Oggi avrei sicuramente potuto chiudere la gara in sesta o settima posizione, ma quando sono entrato alla curva 12 ho perso completamente l’anteriore. Sono andato in folle e sono uscito di pista, perdendo così un sacco di posizioni. Sono soddisfatto della prima parte della gara, ma deluso dell’ultima parte perché, come ho detto prima, oggi avrei potuto chiudere in sesta o settima posizione. Dobbiamo rimanere ottimisti e continuare a lavorare nella direzione giusta per migliorare nelle prossime gare”.

Comunicato stampa Rizla Suzuki.

Tags:
MotoGP, 2011, GRAN PREMIO D'ITALIA TIM, Alvaro Bautista, Rizla Suzuki MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›