Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Iannone chiude quinto al Mugello

Iannone chiude quinto al Mugello

Il weekend dell’ottavo appuntamento del Campionato del Mondo 2011, il Gran Premio d’Italia TIM, si è concluso positivamente per il team Speed Master.

Andrea Iannone, scattato dalla 14esima piazza della griglia di partenza, nella fase iniziale ha avuto modo di guadagnare diverse posizioni, fino ad arrivare alle spalle del gruppo in testa alla gara.

Il pilota di Vasto ha mantenuto un ottimo ritmo, eliminando il gap che lo distanziava dalle posizioni del podio e lottando per il terzo gradino.

La rimonta di Andrea ha però provocato un eccessivo consumo delle gomme, cosa che gli ha impedito di lottare fino alla bandiera a scacchi con i leader della gara. Il team lascia il Mugello con un’ottima quinta posizione, guadagnando 11 punti nella classifica generale del Mondiale.

Andrea Iannone, Speed Master
“Mi dispiace non aver finito la gara in una posizione migliore, avrei voluto chiudere più avanti. Ci ho provato, ma a metà gara ho spinto troppo per recuperare: ho sfruttato le gomme per ridurre il distacco dal gruppo in testa alla gara e, alla fine, è stato difficile mantenere il passo. D’altra parte siamo soddisfatti perché abbiamo intrapreso la strada giusta: abbiamo lavorato molto e, nel complesso, sono contento per come è andato il weekend. Stiamo tornando a essere veloci e competitivi nei vari turni del fine settimana, siamo fiduciosi di poter tornare anche a lottare per le prime posizioni. Ringrazio la Suter, il team e tutte le persone che mi tifano”.

Comunicato stampa Speed Master.

Tags:
Moto2, 2011, GRAN PREMIO D'ITALIA TIM, Andrea Iannone, Speed Master

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›