Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Sissis vince il round italiano della Red Bull MotoGP Rookies Cup

Sissis vince il round italiano della Red Bull MotoGP Rookies Cup

Sabato, sul circuito toscano del Mugello, Arthur Sissis ha vinto la nona gara della stagione Red Bull MotoGP Rookies Cup. Secondo Tomas Vavrous, terzo Aaron Espana.

"È stata una bella gara" ha dichiarato Sissis. "Le gomme erano praticamente distrutte e la moto scivolava un sacco, ma è stato così per tutti. Ho avuto solo un momento 'di panico', ma nel complesso la moto si è comportata benissimo e mi sono davvero divertito. La cosa più importante per me era finire davanti a Lorenzo, questo è quello che dovevo fare".

La gara ha preso il via dopo che la pioggia ha reso umide varie zone del tracciato, portando così alla decisione finale di optare per le gomme da bagnato. Baldassarri, partito 11° dalla griglia, ben presto si è fatto strada fino a raggiungere la battaglia in corso nelle zone alte. Sissis, scattato 2º, si è messo al comando dalla prima curva e con Vavrous, Espana e Baldassarri ha poco a poco creato gap con il resto del gruppo.

Dopo soli pochi giri l'asfalto del circuito toscano si è praticamente asciugato, portando così al deterioramento progressivo degli pneumatici. Come già fatto vedere solo una settimana prima ad Assen, il pilota che meglio si è saputo adattare a tali condizioni è stato Florian Alt: il 15enne tedesco ha cominciato la sua lenta risalita seguito dallo spagnolo Xavi Pinsach, con il quale ha raggiunto il gruppo di testa dando il via ad un’emozionante battaglia nei 6 giri finali.

Espana ha condotto una gara esemplare, riuscendo anche a porsi in testa all'intera classe in alcuni frangenti della corsa. "È stata una gara divertente", ha dichiarato lo spagnolo giunto 3º al traguardo. "Non è stato per niente facile perché Arthur e Lorenzo erano davvero veloci. Mi ha dato non poche soddisfazioni superarli in alcuni punti. In generale, penso di aver disputato una buona prova".

Vavrous ha commesso molti errori quest'anno, ma questa volta la sua corsa è stata impeccabile ed ha difeso la sua posizione conquistando il secondo posto finale. Ottima anche la prova di Alt e Pinsach, raggiunti e superati da Philipp Oettl, autore del giro più veloce dell'intera gara all'11º giro, che ha chiuso 5º una corsa resa complicata dal problema gomme. Per la prima volta in 4 appuntamenti, il 15enne italiano Lorenzo Baldassarri ha concluso fuori dal podio: quarta piazza finale per lui.

Tags:
MotoGP, 2011, GRAN PREMIO D'ITALIA TIM

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›