Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Alex De Angelis: “È un quarto posto importante”

Alex De Angelis: “È un quarto posto importante”

Un’emozionante battaglia ha caratterizzato l'ottavo GP della stagione 2011, il Gran Premio d’Italia TIM, corso sul bellissimo circuito toscano del Mugello.

Alex De Angelis, scattato dal centro della prima fila, ha combattuto per tutta la gara nel gruppetto di testa: con lui c’erano Marquez, Bradl e Smith (saliti sul podio in quest'ordine), raggiunti sul finire da Iannone (5° all’arrivo).

Una gara ricca di sorpassi e frequenti scambi di posizioni che hanno esaltato la voglia di emergere dei protagonisti, conclusa con un 4° posto che fa bene al morale e al campionato. De Angelis ora è 6° a pari punti con Luthi.

La MotoBI ha dimostrato di ben digerire la sinuosità del tracciato toscano, e ha dato preziose indicazioni su aspetti di possibile miglioramento su cui il Team lavorerà per renderla ancora più conforme alle esigenze e allo stile del pilota.

Alex De Angelis, JIR Moto2
"È stata una bella gara, molto difficile ma con alla fine un buon risultato. Siamo partiti con una scelta di gomme in controtendenza rispetto agli altri perché sapevamo di essere molto performanti nella gestione dell'usura, la mescola più morbida mi ha permesso di stare sempre a ridosso dei primi e mi sono divertito. Abbiamo ancora delle cose da sistemare sull'assetto, la mia MotoBI si muove molto e soprattutto nei cambi di direzione rapidi entra un po' in crisi, domenica ho dovuto gestire questo comportamento prendendo anche qualche rischio perché era importante stare assieme ai tre migliori. Nella lotta ho preso due o tre imbarcate che mi hanno fatto perdere qualche posizione, ma sono riuscito a contenere Iannone e sono rimasto aggrappato ai primi, pronto ad approfittarne in caso di errori. È un quarto posto importante per la gara e per il Campionato, ci ha dato indicazioni utili per le prossime piste e ha ripagato il lavoro svolto”.

Comunicato stampa JIR Moto2.

Tags:
Moto2, 2011, GRAN PREMIO D'ITALIA TIM, Alex de Angelis, JIR Moto2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›