Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

As: Stoner convinto che Rossi abbia vinto con avversari più deboli

Sincero come sempre, Casey Stoner ha concesso una lunga intervista al quotidiano As, dove non si è risparmiato su nessuno, specialmente su argomenti come il suo passato in Ducati o la sua relazione con Valentino Rossi. Ecco un estratto:

"Sono ancora molto affezionato a Filippo e a tutte le persone che lavorano nel reparto tecnico, ma ritengo Ducati una società egoista. Quando abbiamo lavorato insieme, io ho sempre ringraziato ma nessuno di loro ha fatto lo stesso per l'aiuto che ho dato nella conquista del Campionato. Non apprezzano ciò che gli altri fanno per loro".

"Sinceramente, non so se correrò così tanto da eguagliare i suoi numeri (parla di Rossi). Non è il mio obiettivo: io cerco solo di dare il massimo in tutto quello che faccio ogni giorno. Ritengo che probabilmente per me è più complicato vincere titoli ora, vista la bravura degli altri piloti presenti, mentre nel passato lui non doveva competere con gente così forte. Forse adesso, dato che la Ducati non sembra così facile da guidare, dovrei rivedere le mie opinioni. Quando toccò a me salire in sella, riuscii a raggiungere il mio obiettivo: questa è la cosa più importante.

Tags:
MotoGP, 2011

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›