Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La corsa al titolo 125 continua al Sachsenring

La corsa al titolo 125 continua al Sachsenring

Ultimo appuntamento prima della pausa estiva per la classe cadetta, con l’eni Motorrad Grand Prix Deutschland.

Nico Terol è tornato in azione dopo l’infortunio di Assen nel migliore dei modi, conquistando la quinta vittoria del 2011 nel precedente round del Mugello: l’attuale leader del Campionato del Mondo 125, guiderà la classe cadetta al nono appuntamento della stagione, l’eni Motorrad Grand Prix Deutschland.

La scelta di non partecipare alla gara olandese per permettere l’esecuzione dell'intervento chirurgico al dito, non ha modificato di molto il percorso colmo di successi finora seguito dallo spagnolo. Il pilota del team Bankia Aspar vanta ora un distacco dal resto del gruppo di ben 39 punti, e sarà quindi importante centrare il risultato importante in vista della pausa estiva prima di Brno.

Non avendo preso parte all’appuntamento tedesco dello scorso anno, il miglior risultato per Terol è il quarto posto del 2009: il Sachsenring è uno dei due tracciati del calendario 125 in cui ancora manca il risultato in top3 per lo spagnolo. Al momento, il suo avversario più pericoloso è il francese Johann Zarco (Avant-AirAsia-Ajo) che al Sachsenring ha fatto registrare il suo miglior risultato nella passata stagione (sesto). Zarco ha fatto un notevole passo in avanti quest'anno grazie ai quattro podi ottenuti finora, e il regalo perfetto per i suoi 21 anni (sabato) potrebbe essere la prima vittoria in un GP.

Maverick Viñales continua a sorprendere l’intera categoria con i risultati incredibili collezionati in questa sua stagione da esordiente. Il giovane spagnolo è salito per la quarta volta sul podio al Mugello. Il pilota del team Blusens by Paris Hilton Racing segue Zarco a solo otto punti in classifica, con il pilota tedesco Jonas Folger dietro di appena cinque lunghezze da Viñales. Il pilota del team Red Bull Ajo Motorsport ed il connazionale Sandro Cortese (Intact Racing Team Germany) sono separati da soli tre punti rispettivamente in quarta e quinta posizione, ed entrambi correranno con il supporto del pubblico di casa. Si spera che anche Marcel Schrotter (Mahindra Racing) venga spronato dai tifosi tedeschi.

Cinque wild card si uniranno al resto della classe: fra loro quattro piloti tedeschi, Luca Gruenwald (Freudenberg Racing Team), Toni Finsterbusch (Freudenberg Racing Team), Marvin Fritz (LHF Racing Project) e Felix Forstenhausler (Schwaben Racing Team), affiancati dall'australiano Jack Miller (RZT Racing).

Tags:
125cc, 2011, eni MOTORRAD GRAND PRIX DEUTSCHLAND

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›