Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Coppia Repsol Honda ad aprire la griglia di partenza

Coppia Repsol Honda ad aprire la griglia di partenza

I piloti Repsol Honda Casey Stoner e Dani Pedrosa scatteranno rispettivamente dalla prima e dalla seconda posizione della griglia di partenza del Gran Premio di Germania, con il compagno di squadra Andrea Dovizioso in sesta posizione.

Casey è partito un po' in sordina dopo l'incidente che lo ha coinvolto durante le FP1 di ieri, ma dopo aver testato diverse configurazioni su entrambe le sue RC212V è riuscito a trovare il giusto set-up. Riacquisita così la confidenza perduta, l'australiano ha fatto registrare una serie di tempi sul giro sempre più veloci, scendendo per primo sotto la linea dell'1:22. Il crono che gli è valso la pole (1:21.682) è stato più rapido di ben due decimi rispetto al record del circuito di Dani Pedrosa del 2010.

Dani ha approfittato del particolare layout del circuito del Sachsenring, con le sue poche curve a destra, per affaticare meno la clavicola recentemente operata. Lo spagnolo, tornato sulla scena mondiale solo due settimane fa all'appuntamento del Mugello, si augura per domani di riuscire a mettere da parte i problemi fisici per chiudere con un risultato importante.

Andrea è fiducioso del suo passo gara e del set-up preparato per affrontare i trenta giri della gara di domani. Partirà dalla sesta posizione, a soli due decimi da Dani Pedrosa.

Casey Stoner, Repsol Honda
"Dopo l'incidente di ieri la mia fiducia è stata messa a dura prova, ed inoltre abbiamo faticato abbastanza per raccogliere dati sufficienti, per cui oggi siamo stati costretti a rincorrere per tutta la giornata. Questa mattina abbiamo fatto alcuni passi in avanti, ma non a sufficienza per stare al passo degli altri piloti. Nel pomeriggio invece abbiamo apportato un po' di modifiche ad entrambe le moto ed abbiamo notato passi in avanti in ambedue le direzioni. I tempi sui giri più veloci sono tutti molto vicini e questo è indice del fatto che quella di domani sarà una gara difficile. Rimango comunque positivo e ringrazio la mia squadra per il lavoro fatto".

Dani Pedrosa, Repsol Honda
"È una bellissima sensazione poter tornare di nuovo in prima fila, e sinceramente non me l'aspettavo proprio. Abbiamo lavorato bene e questo risutlato è importante perché la prima curva è molto stretta ed è meglio affrontarla leggermente staccati dal gruppo di partenza. Per quel che riguarda la gara, abbiamo ancora bisogno di migliorare la moto e ne parleremo stasera con i meccanici. Sarebbe bello avere maggiore trazione. Le mie condizioni fisiche potrebbero penalizzarmi, ma è anche vero che questa pista ha una conformazione tale che la fatica dovrebbe essere minore di quella che ho avvertito al Mugello. Comunque sia, daremo il massimo sperando di ottenere un buon risultato".

Andrea Dovizioso, Repsol Honda
"Sono ottimista per domani, visto il buon passo gara di oggi. La gara sarà dura visto e considerato che cinque o sei di noi hanno tempi molto vicini fra loro. Sarà fondamentale partire bene e mantenere un ritmo tale da non sottoporre le gomme ad uno stress eccessivo. Nei primi giri il lato destro degli pneumatici fatica a raggiungere la giusta temperatura, mentre l'altro lato sarà pesantemente messo alla prova. DOmani mattina sistemeremo gli utlimi dettagli e nella gara di domani proverò a lottare per un risultato importante".

Tags:
MotoGP, 2011, eni MOTORRAD GRAND PRIX DEUTSCHLAND, Dani Pedrosa, Andrea Dovizioso, Casey Stoner, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›