Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Gara 125 al cardiopalma: Faubel conquista la prima vittoria stagionale

Gara 125 al cardiopalma: Faubel conquista la prima vittoria stagionale

Il Sachsenring regala un’emozionante gara 125 dove Hector Faubel (Bankia Aspar) e Johann Zarco (Avant-AirAsia-Ajo) tagliano il traguardo contemporaneamente. La vittoria viene assegnata al pilota spagnolo grazie al tempo sul giro più veloce. Terzo Maverick Viñales (Blusens by Paris Hilton Racing).

La classe cadetta entra in scena per il nono appuntamento del Campionato del Mondo 2011, l’eni Motorrad Grand Prix Deutschland. Dalla seconda fila della griglia di partenza scattano bene l’attuale leader della classifica generale Nicolas Terol (Bankia Aspar) e Sergio Gadea (Blusens by Paris Hilton Racing), mentre scivola indietro fino alla decima posizione il detentore della pole position Maverick Viñales (Blusens by Paris Hilton Racing).

Sergio Gadea (Blusens by Paris Hilton Racing) completa da leader il primo giro del circuito tedesco, ma Hector Faubel (Bankia Aspar) non impiega molto tempo a sottrargli la posizione mettendosi così al comando inseguito da Johann Zarco (Avant-AirAsia-Ajo) e Luis Salom (RW Racing GP) che relega Gadea (Blusens by Paris Hilton Racing) al 4º posto, mentre Nicolas Terol (Bankia Aspar) slitta 7º.

I tre piloti in testa continuano a darsi battaglia a suon di sorpassi mentre dalle retrovie Efren Vazquez (Avant-AirAsia-Ajo) guadagna terreno e da 5º passa in testa, seguito da Hector Faubel (Bankia Aspar), Luis Salom (RW Racing GP) e Johann Zarco (Avant-AirAsia-Ajo).

Vazquez (Avant-AirAsia-Ajo) non è però l’unico a risalire dal gruppo degli inseguitori: Nicolas Terol (Bankia Aspar) al 7º giro fa sua la terza posizione accomodandosi alle spalle della coppia Avant-AirAsia-Ajo Vazquez e Zarco. Poco dietro osservano Sergio Gadea (Blusens by Paris Hilton Racing) ed Hector Faubel (Bankia Aspar).

Lo spagnolo leader del Campionato decide di salire in cattedra e al giro numero 8 ruba la prima posizione a Vazquez (Avant-AirAsia-Ajo), mentre Viñales (Blusens by Paris Hilton Racing) si piazza alle spalle del compagno di squadra Gadea al 5º posto.

Proprio Gadea riesce nell’arco di tre tornate a porsi al comando sempre seguito dal giovane compagno Viñales che al 15º giro sorprende tutti e va in testa, con Hector Faubel (Bankia Aspar) abile a superare Nicolas Terol e a conquistare il terzo piazzamento.

Nelle battute finali della gara ha inizio un emozionante duello fra Viñales Faubel e Zarco che si staccano dal resto del gruppo di circa 1.5 secondi: il pilota del team Blusens by Paris Hilton Racing è costretto ad arrendersi prima al connazionale del team Bankia Aspar e poi al francese di Avant-AirAsia-Ajo.

Superate le ultime curve, sul rettilineo finale succede qualcosa di incredibile: Faubel e Zarco tagliano contemporaneamente la linea d’arrivo, e sebbene il francese, arrivato più rapidamente dello spagnolo sul traguardo, abbia inizialmente pensato ad una sua prima vittoria in questo 2011, il regolamento assegna la vittoria al pilota di Bankia Aspar. Avendo superato la bandiera a scacchi con lo stesso crono, viene attribuita la vittoria al pilota che fra i due contendenti è stato autore del tempo sul giro più veloce.

Tags:
125cc, 2011, eni MOTORRAD GRAND PRIX DEUTSCHLAND, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›