Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Stoner e Pedrosa in prima fila

Stoner e Pedrosa in prima fila

Casey Stoner e Dani Pedrosa, separati da un solo decimo di secondo, partiranno domani rispettivamente dal secondo e dal terzo posto della griglia. Andrea Dovizioso a chiudere la seconda fila.

Per affrontare il difficile circuito di Laguna Seca, tutti e tre i piloti Repsol Honda hanno dovuto faticare non poco nella ricerca del set-up più adatto. La sessione ha visto Stoner, Pedrosa, Spies e Lorenzo darsi battaglia a suon di giri sempre più veloci, fino alla zampata finale del pilota maiorchino che si è assicurato la pole con un crono 72 millesimi più basso di quello di Stoner.

Pedrosa domani proverà a scattare subito bene dalla prima fila: la condizione fisica dello spagnolo sarà messa a dura prova dai numerosi giri e dalla superficie irregolare della pista. Dovizioso, in seconda fila con Spies e Simoncelli, cercherà di non perdere il contatto con il gruppo e di portare a casa il miglior risultato possibile.

Casey Stoner, Repsol Honda
"Abbiamo inseguito il set up migliore per tutta la durata del turno. Abbiamo faticato per tutto il fine settimana e ancora non abbiamo trovato qualcosa che mi faccia sentire del tutto a mio agio. Anche se abbiamo chiuso in prima fila, per ottenere il giusto feeling dobbiamo trovare la giusta modifica, quella che ci permetterà di scendere in pista tranquilli per la gara di domani. Il nostro passo gara mi è sembrato lontano da quello di Dani e Jorge: loro si sono dimostrati costanti e sempre veloci. Continueremo a lavorare nel warm up di domani, sperando di sbloccare la situazione e trovare qualcosa prima del via".

Dani Pedrosa, Repsol Honda
"Nell'ultimo turno di libere non siamo migliorati quanto avrei voluto. Nonostante i diversi setting sperimentati, non abbiamo trovato quello consono a questo tracciato. Chiaramente la prima fila ci rende felici, quindi non posso assolutamente lamentarmi. Mi sono sentito meglio con le gomme dure, il che è positivo visto che saranno quelle che monterò per la gara. Lorenzo sembra costante e molto veloce, quindi spero di trovare qualche soluzione con i miei meccanici che mi permetta domani di giocarmela con lui per un risultato importante. La gara è lunga, quindi sarà fondamentale rimanere concentrati ad ogni giro. Anche se non sono al top della condizione, stringerò i denti e darò il massimo fino alla fine".

Andrea Dovizioso, Repsol Honda
"L'obiettivo che mi ero prefissato era partire dalle prime due file, quindi il sesto posto non è poi così male. Siamo vicini al trio di piloti al comando, quindi ci sarà solo da lavorare un altro po' per guadagnare un paio di decimi a livello di passo gara. Nel pomeriggio siamo migliorati parecchio grazie ad alcuni cambiamenti nel set-up: ora siamo dotati di una potenza di freno maggiore, che meglio si adatta al mio stile di guida. Continueremo comunque lo sviluppo nel turno di warm up di domani perché siamo ancora lontani dal passo di Lorenzo e Dani. Spero in una buona partenza e in un buon piazzamento finale".

Comunicato stampa Repsol Honda.

Tags:
MotoGP, 2011, RED BULL U.S. GRAND PRIX, Dani Pedrosa, Andrea Dovizioso, Casey Stoner, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›