Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pedrosa al giro di boa

Pedrosa al giro di boa

Con 8 GP ancora da affrontare, lo spagnolo del team Repsol Honda analizza la prima parte di stagione e fissa gli obiettivi della seconda

Tempo di resoconti al termine di una prima parte di stagione ancora una volta sfortunata per Dani Pedrosa. Segui l'intervista riportata qui sotto:

Laguna Seca è da sempre il giro di boa della stagione e apre la pausa estiva...Sarai in grado di disconnetterti?Che piani hai?
“Il piano è quello di recuperare a pieno, lavorare ma prima rilassarmi e riposarmi."

Dove si può ancora migliorare la tua moto?
“La stabilità in entrata di curva è sempre un tema complicato, specialmente in tracciati con molte buche. Ad ogni modo la moto risponde davvero bene ora".

Quest'anno ci sono state varie cadute durante I primi minuti di libere causa la difficoltà di portare in temperatura le gomme rapidamente, hai avuto problemi di questo tipo??
“Senza dubbio. Ora le gomme, sia anteriori che posteriori quando sono fredde sono più pericolose. In questa prima parte della stagione tutte le cadute sono arrivate con gomme nuove".

Come vedi i tuoi rivali?
“Stanno lavorando bene. Sono rimasto fuori dalla competizione, il che ha reso loro il compito più facile. La sfida è molto aperta, c'è un livello altissimo, ma si può dire che nessuno di noi sia al 100%. Jorge ha commesso qualche errore e Casey è stato il più costante".

Quali sono gli obiettivi per il proseguo della stagione?
“Tornare in piena forma e vincere qualche gara".

Come ti senti fisicamente e mentalmente per i restanti 8 GP?
“Al momento non sono al 100%, ma spero di recuperare progressivamente gara dopo gara e speriamo di poter tornare a lottare alla fine".

Comunicato stampa Repsol Media

Tags:
MotoGP, 2011, Dani Pedrosa, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›