Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Volata finale di Marquez: sue le FP3

Volata finale di Marquez: sue le FP3

Il pilota del team CatalunyaCaixa Repsol conquista sullo scadere il primato del terzo turno di libere. Secondo Randy Krummenacher (GP Team Switzerland Kiefer Racing), terzo Stefan Bradl (Viessmann Kiefer Racing).

Con la classe intermedia si chiude l’ultimo turno di prove libere del Cardion ab Grand Prix Ceské republiky. Migliorano le condizioni dell’asfalto del circuito di Brno, anche se i tempi rimangono nettamente sfalzati e rallentati rispetto a quanto visto ieri.

L’attuale Campione del Mondo 125 Marc Marquez (Team CatalunyaCaixa Repsol) aspetta pazientemente l’ultimo giro a disposizione prima di centrare il miglior risultato dell’intera classe: per lo spagnolo un crono di 2:09.067.

A sorpresa lo svizzero Randy Krummenacher (GP Team Switzerland Kiefer Racing) domina per buona parte del turno prima di venir relegato da Marquez in seconda posizione con un distacco di soli 30 millesimi (2:09.097 per lui).

Completa la top3 l’attuale leader della classifica generale Stefan Bradl (Viessmann Kiefer Racing) che si candida ad essere uno dei protagonisti delle qualifiche del pomeriggio: il tedesco è l’ultimo a rimanere sotto i 2:10 con un gap dalla testa di 556 millesimi (2:09.623 il suo tempo).

Scorrendo l’ordine d’arrivo finale troviamo poi la coppia Technomag-CIP: il turco Kenan Sofuoglu si piazza 4º con un crono di 2:10.076 (+1.009s), mentre il compagno di squadra svizzero Dominique Aegerter conclude 5º con il suo 2:11.619 (+2.552s).

Scivola in sesta posizione il sanmarinense Alex De Angelis (JiR Moto2) con solo 8 giri completati e un tempo di 2:11.660 (+2.593s). Alle sue spalle l’americano Kenny Noyes (Avintia-STX), 7º con 2:12.085 (+3.018s), e l’inglese Bradley Smith (Tech 3 Racing), 8º con 2:12.318 (+3.251s).

A definire la top ten ci pensano poi l’italiano Michele Pirro (Gresini Racing Moto2), giunto in nona posizione con un crono di 2:12.533 (+3.466s), e il finlandese Mika Kallio (Marc VDS Racing Team), 10º con un 2:13.449 (+4.382s).

Cadute senza conseguenze per Jordi Torres (Mapfre Aspar Team Moto2) e Yonny Hernández (Blusens-STX) all'altezza della curva numero 3, già causa di diversi scivoloni sulla ghiaia nelle altre categorie.

Solo 18º Mattia Pasini (Ioda Racing Project), 20º Alex Baldolini (NGM Forward Racing) e 26º Andrea Iannone (Speed Master).

Tags:
Moto2, 2011, CARDION AB GRAND PRIX ČESKÉ REPUBLIKY, FP3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›