Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Doppietta Repsol Honda sul podio di Brno

Doppietta Repsol Honda sul podio di Brno

Casey Stoner conquista la sesta vittoria stagionale, mentre Andrea Dovizioso sale per la quinta volta sul podio. Giornata da cancellare per Dani Pedrosa, uscito di scena dopo una caduta a pochi giri dall'avvio.

Come già accaduto tre settimane fa a Laguna Seca, Casey Stoner è riuscito a trasformare quello che sembrava un weekend complicato in una strepitosa vittoria ottenuta dopo aver comandato la gara per quasi tutta la durata. Caduto Dani Pedrosa, il più veloce dell'intero fine settimana, nessuno è più riuscito a mettere i bastoni tra le ruote dell'australiano che si è staccato di ben sei secondi e mezzo dal compagno Dovizioso in seconda posizione.

Dovizioso, scattato bene dalla settima posizione della griglia di partenza, ha resistito egregiamente agli attacchi di Lorenzo e Simoncelli. La vittoria di Stoner, complice il quarto posto di Lorenzo, porta l'australiano a quota 218 punti nella classifica generale, con Dovizioso saldo al 3º posto e Pedrosa al 5º.

Casey Stoner, Repsol Honda
"Sapevamo di poter lottare per il podio oggi, ma mai avremmo pensato ad una vittoria. In avvio di gara me la sono vista con Andrea, e per un attimo ho temuto che Jorge e Dani si staccassero. Poi però la moto si è rivelata per tutto il suo potenziale, permettendomi di recuperare il ritardo e di superare Jorge. Quando Dani è andato giu, ho pensato fosse giunto il momento adatto per provare a creare gap. La mia idea si è poi rivelata sensata e nella parte finale si è trattato solo di mantenere la concentrazione fino al traguardo. Dopo un weekend complicato è una sensazione fantastica salire sul podio. Ringrazio la mia squadra per il duro lavoro svolto e per il supporto continuo".

Andrea Dovizioso, Repsol Honda
"Sono davvero contento di essere tornato sul podio, è un buon risultato dopo un weekend difficile e in ottica Campionato. Nel warm up abbiamo apportato dei piccoli cambiamenti e il feeling è migliorato. Sono partito bene, e nei primi giri ho preferito non spingere troppo per preservare le gomme. Ho raggiunto subito un buon ritmo, e quando Dani è caduto, ho cercato di stare con Casey, ma un piccolo errore nella curva numero 13 per poco non mi fa finire sulla ghiaia. In quel momento ho perso il contatto con la testa e il gap è andato via via aumentando. Sono però molto soddisfatto di quanto fatto per evitare gli attacchi di Lorenzo e Simoncelli. Negli ultimi cinque giri ho provato a dar gas per creare vantaggio su Marco ed evitare una conclusione rischiosa. Voglio ringraziare la mia squadra per tutto il lavoro fatto, e non vedo l'ora di scendere in pista ad Indianapolis tra due settimane".

Dani Pedrosa, Repsol Honda
"Un vero peccato. Ho perso l'anteriore e sono finito sulla ghiaia. Non stavo neanche spingendo più di tanto, forse ho inclinato la moto troppo o magari le gomme non erano ancora entrate in temperatura, ancora non ho ben capito. Rimane il fatto che ho sprecato un'occasione importante, dove ci eravamo preparati al meglio. Devo ringraziare la squadra per avermi messo a disposizione una moto fantastica. Sono profondamente dispiaciuto per questa conclusione. Peccato, ora però è inutile piangersi addosso. Guardiamo verso il prossimo appuntamento con l'obiettivo di tornare di nuovo nella zone che contano".

Tags:
MotoGP, 2011, CARDION AB GRAND PRIX ČESKÉ REPUBLIKY, Dani Pedrosa, Andrea Dovizioso, Casey Stoner, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›