Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Perfetto Iannone: l’italiano torna alla vittoria

Perfetto Iannone: l’italiano torna alla vittoria

Venti giri di emozioni nella gara Moto2. Grande prova di Andrea Iannone (Speed Master) che tiene a bada Marc Marquez (Team CatalunyaCaixa Repsol) e Stefan Bradl (Viessmann Kiefer Racing), andando così a conquistare la seconda vittoria stagionale.

Decimo appuntamento del Campionato del Mondo Moto2 2011. Dal centro della prima fila della griglia di partenza parte bene l’attuale leader della classifica generale Stefan Bradl (Viessmann Kiefer Racing), al quale si accodano il detentore della pole Marc Marquez (Team CatalunyaCaixa Repsol) e lo svizzero Thomas Luthi (Interwetten Paddock Moto2). In quarta posizione Alex De Angelis (JiR Moto2), seguito da Andrea Iannone (Speed Master).

Superate le prime due curve, lo spagnolo del team CatalunyaCaixa Repsol prova a fare la sua mossa, e tenta di infilarsi in curva per porsi al comando del gruppo: il suo tentativo non va purtroppo a buon fine, e dopo un pericoloso contatto con Bradl, Marquez è costretto a pagare pegno scivolando in quarta posizione.

Ne approfitta lo svizzero di Interwetten Paddock Moto2 Thomas Luthi che si piazza davanti all’intera classe seguito da Bradl, De Angelis, Marquez e Iannone. Staccato a più di un secondo il gruppo degli inseguitori con Bradley Smith (Tech 3 Racing) autore di una bella partenza che lo vede risalire dalla 16esima posizione della griglia. L’inglese si deve però arrendere ad una caduta che lo mette fuori dai giochi a pochi giri dall’avvio. Stessa sorte per il francese Jules Cluzel (NGM Forward Racing).

Nel gruppo di testa nel frattempo continua l’azione: i 5 piloti coinvolti non si scambiano di certo cortesie, con Stefan Bradl che si mette al comando seguito a pochi decimi da Andrea Iannone, Alex De Angelis e Marc Marquez. Mentre il tedesco prosegue la sua marcia in prima posizione, poco dietro non accenna a placarsi la battaglia che vede, alla decima tornata, Andrea Iannone salire 2º alle spalle di Bradl, con Marquez, De Angelis e Luthi ad inseguire.

Proprio l’italiano di Speed Master riesce anche a conquistare la momentanea leadership al 12º giro, ma dura poco perché 3 tornate dopo Bradl torna alla posizione abbandonata poco prima. Qulche metro dietro il sammarinese De Angelis ingaggia un bel duello con Marquez per la 3° posizione.

Incredibili gli ultimi cinque giri: Bradl è costretto a mettersi da parte, lasciando la via libera per Iannone e Marquez. Proprio questi due danno vita ad un adrenalinico finale, con l’italiano bravo a superare l’attuale Campione del Mondo 125 al 18º giro, e a mantenere il sangue freddo necessario a chiudere ogni via a Marquez. Iannone riesce così a salire per la seconda volta in questo 2011 sul gradino più alto del podio. Quarto Alex De Angelis, quinto Thomas Luthi.

Scorrendo l'ordine d'arrivo troviamo Simone Corsi (Ioda Racing Project) al 9º posto, il suo compagno di squadra Mattia Pasini all'11º, e Claudio Corti (Italtrans Racing Team) al 14º.

Classifica generale Moto2 che vede in testa Stefan Bradl con 183 punti, seguito da Marc Marquez a quota 140, Alex De Angelis a 95 e Andrea Iannone a 91.

Tags:
Moto2, 2011, CARDION AB GRAND PRIX ČESKÉ REPUBLIKY, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›