Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Sale in cattedra Terol: suo il tempo più rapido del venerdì

Sale in cattedra Terol: suo il tempo più rapido del venerdì

Lo spagnolo del team Bankia Aspar firma il miglior risultato della prima giornata di questo undicesimo appuntamento del Campionato del Mondo 125 2011. Dietro di lui Johann Zarco (Avant-AirAsia-Ajo) e Alberto Moncayo (Andalucia Banca Civica).

Si chiude questa prima giornata del Red Bull Indianapolis Grand Prix per la classe cadetta. Nei 40 minuti previsti dalle FP2, torna ad occupare la linea più alta della tabella dei tempi l’attuale leader del Campionato Nicolas Terol (Bankia Aspar) che gira in 1:49.381, levando più di due secondi al crono fatto registrare durante la mattinata.

Si piazza secondo il francese Johann Zarco (Avant-AirAsia-Ajo) che, in sella alla sua Derbi, percorre 16 giri del Brickyard prima di bloccare il cronometro sul 1:50.155, a 774 millesimi da Terol.

La top3 si chiude con Albero Moncayo (Andalucia Banca Civica) che sottrae più di due secondi al risultato delle FP1 grazie al 1:50.156 fatto segnare sullo scadere della sessione (+0.775s).

Coppia di spagnoli ad occupare la quarta e la quinta posizione: Sergio Gadea del team Blusens by Paris Hilton Racing supera la linea d’arrivo con un miglior tempo di 1:50.318 (+0.937s), mentre il leader delle FP1, Efren Vazquez (Avant-AirAsia-Ajo), gira con un 1:50.578, chiudendo a 1.197s dal connazionale in vetta.

Finisce 6º il vincitore del precedente appuntamento di Brno Sandro Cortese (Intact-Racing Team Germany), che abbassa di circa un secondo e mezzo il precedente crono grazie al suo 1:50.772 (+1.391s). Hector Faubel (Bankia Aspar) è il primo a sforare nell’1:51, concludendo le FP2 con un gap rispetto al compagno di squadra Terol di 1.667s (1:51.048 per lui).

Il tedesco Jonas Folger (Red Bull Ajo MotorSport) termina 8º con un 1:51.109 (+1.728s), seguito da Maverick Viñales (Blusens by Paris Hilton Racing), autore di un 1:51.143, e Danny Kent (Red Bull Ajo MotorSport). 17esima e 18esima posizione per gli italiani Luigi Morciano (Team Italia FMI) e Simone Grotzkyj (Phonica Racing).

Tags:
125cc, 2011, RED BULL INDIANAPOLIS GRAND PRIX, FP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›