Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

A Misano è subito Terol

A Misano è subito Terol

Il pilota del team Bankia Aspar non perde tempo e fa segnare subito il tempo più rapido della sessione. Alle sue spalle i connazionali Efren Vazquez (Avant-AirAsia-Ajo) e Maverick Viñales (Blusens by Paris Hilton Racing).

Secondo appuntamento italiano del calendario 2011. Il fine settimana del Gran Premio Aperol di San Marino e della Riviera di Rimini si apre con un bel sole e una temperatura gradevole: condizioni perfette per il primo turno di libere della classe cadetta, dove a farla da padrone è l’attuale leader del Campionato Nicolas Terol (Bankia Aspar). Lo spagnolo a un minuto dalla fine supera la linea d’arrivo con un 1:44.581 piazzandosi così sulla linea più alta della tabella dei tempi.

Coppia di connazionali a seguire: Efrenz Vazquez (Avant-AirAsia-Ajo) mette a referto un crono staccato di soli 172 millesimi da quello di Terol (1:44.753 per lui), mentre Maverick Viñales (Blusens by Paris Hilton Racing) proprio nell’ultimo dei 18 giri percorsi riesce a far registrare l’1:44.861 (+0.280s) che gli vale la terza posizione.

Chiude con il 4º miglior risultato del turno il francese Johann Zarco (Avant-AirAsia-Ajo), attualmente secondo nella classifica generale, che firma un 1:44.981 (+0.400s). Alle sue spalle lo spagnolo Alberto Moncayo (Andalucia Banca Civica), il primo a sforare sull’1:45 con un tempo 697 millesimi più lento di quello del leader (1:45.278 per lui).

Scorrendo la classifica troviamo poi l’inglese Danny Kent (Red Bull Ajo MotorSport), 6º con 1:45.365 (+0.784s), lo spagnolo Hector Faubel (Bankia Aspar), 7º con 1:45.374 (+0.793s), il tedesco Jonas Folger (Red Bull Ajo MotorSport), 8º con 1:45.594 (+1.013s), lo spagnolo Adrian Martin (Bankia Aspar), 9º con 1:46.108 (+1.527s), ed infine il portoghese Miguel Oliveira (Andalucia Banca Civica), in decima piazza grazie al suo 1:46.116 (+1.535s).

Tags:
125cc, 2011, GP APEROL DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI, FP1

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›