Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il gran caldo non ferma i piloti Repsol Honda

Il gran caldo non ferma i piloti Repsol Honda

Comincia bene il weekend del Gran Premio Aperol di San Marino e della Riviera di Rimini per Repsol Honda, ancora fresca della vittoria ottenuta solo cinque giorni fa a Indianapolis.

Casey Stoner, attuale leader del Campionato del Mondo MotoGP, e Dani Pedrosa, vincitore della gara sammarinese della passata stagione, non hanno perso tempo e si sono subito rimboccati le maniche chiudendo così il primo giorno di libere rispettivamente in seconda e terza posizione, con Andrea Dovizioso autore del 6º tempo più veloce del venerdì.

Sia Stoner che Pedrosa hanno girato con tempi inferiori al record del circuito (1:34.340 fatto registrare da Pedrosa nel 2010): l'australiano nelle FP2 ha messo a referto un 1:34.005, mentre lo spagnolo ha firmato un 1:34.205.

Casey Stoner, Repsol Honda
“Abbiamo fatto passo in avanti questa mattina: tutto è andato per il meglio e la moto ha lavorato bene. Nel pomeriggio abbiamo provato un paio di novità, ma c’è stato un piccolo problema dovuto alla presenza di aria nel circuito dei freni che ci ha fatto perdere tempo prezioso. Dopodiché abbiamo percorso la distanza di gara montando le gomme morbide raccogliendo dati interessanti: abbiamo girato con tempi competitivi, ma lavoreremo ancora su questo aspetto stasera in vista di domani. Dobbiamo migliorare il feeling con la RC212V, soprattutto al centro della curva e in uscita. Se saremo in grado di crescere in queste aree, allora i tempi sul giro si ridurranno di parecchio”.

Dani Pedrosa, Repsol Honda
“Siamo partiti bene questa mattina, mi sono sentito subito discretamente bene, anche se nel pomeriggio non sono migliorato quanto avrei voluto. Quando il motore di Bautista mi è esploso davanti ho pensato subito ad un possibile peggioramento delle condizioni della pista, così ho preferito completare qualche giro lentamente per controllare la situazione, ma in questo modo ho perso tempo e ritmo. Per domani continueremo a lavorare con la sospensione così da ottenere una migliore trazione e una maggior stabilità in frenata. Ho girato con entrambe le mescole di gomme, la dura però solo questo pomeriggio, ma al momento ancora non sappiamo verso quale ci orienteremo in vista della gara”.

Andrea Dovizioso, Repsol Honda
“Oggi abbiamo lavorato sul set-up generale della RC212V e nel pomeriggio abbiamo apportato alcune modifiche al posteriore senza però ottenere i risultati sperati. Questa è una pista lenta, con molte zone di frenata pesante e forti accelerazioni, quindi dovremo analizzare i dati per capire dove perdo più tempo. Faceva davvero parecchio caldo oggi, ma non ci si può lamentare delle condizioni dell’asfalto. Abbiamo girato sia con le gomme morbide che con le dure e mi sono sentito bene in entrambi i casi, quindi sarà ora importante capire verso quale direzione indirizzarci per la gara. Sono convinto saremo in grado di ridurre il gap con i piloti davanti”.

Tags:
MotoGP, 2011, GP APEROL DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI, Dani Pedrosa, Andrea Dovizioso, Casey Stoner, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›