Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo: “Casey e Dani sono ancora molto veloci, ma siamo lì con loro”

Lorenzo: “Casey e Dani sono ancora molto veloci, ma siamo lì con loro”

Il pilota spagnolo di Yamaha Factory Racing, Jorge Lorenzo, ha imposto il proprio ritmo nella prima giornata di libere del GP di Misano. Quinto tempo del venerdì per Ben Spies.

Nonostante la fatica incontrata nel turno mattutino, Lorenzo e la sua squadra hanno continuato il proprio lavoro sulla messa a punto della M1 per tutta la prima parte della giornata. I miglioramenti non hanno poi tardato a mostrarsi, con il maiorchino capace di piazzarsi sulla linea più alta della tabella dei tempi dopo soli pochi minuti dall'avvio delle FP2.

Il suo compagno di squadra, Ben Spies, ha dato del filo da torcere all'intera classe nella sessione mattutina, girando con tempi di poco inferiori a quelli del leader Stoner. Nel pomeriggio, il texano si è concentrato su alcune modifiche nel set-up della sua M1 chiudendo in quinta posizione, a 540 millesimi da Lorenzo.

Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
“Nel pomeriggio, con le nuove modifiche, mi sono sentito molto più a mio agio in sella alla moto. La messa a punto è molto simile a quella adottata per il Mugello, dove poi ho vinto la gara. Sinceramente, non mi aspettavo che un simile cambiamento ci permettesse di abbassare il tempo di più di un secondo. Ora siamo competitivi, e anche se Casey e Dani sono ancora molto veloci, siamo lì con loro”.

Ben Spies, Yamaha Factory Racing
“Tutto sommato non è andata male oggi, anche se la seconda sessione non è stata eccezionale. Ci siamo dedicati con attenzione ad alcune modifiche e, proprio per questo, abbiamo perso qualche posizione. Abbiamo lavorato sulla posizione di guida, continuando quanto cominciato a Indy, e siamo arrivati ad un buon punto. Abbiamo testato diversi pneumatici e siamo andati forte nonostante il numero di giri già percorso. Dobbiamo continuare il lavoro in vista di domani e aumentare il grip, anche se sono soddisfatto della sensazione generale e delle velocità raggiunte”.

Tags:
MotoGP, 2011, GP APEROL DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI, Ben Spies, Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›