Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Stoner: la corsa al titolo continua dalla pole

Stoner: la corsa al titolo continua dalla pole

Casey Stoner (Repsol Honda) partirà per l’ottava volta nel 2011 dalla pole position. In prima fila con l’australiano, Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing) e il compagno di squadra Dani Pedrosa (Repsol Honda).

Al via la sessione di qualifiche del sabato pomeriggio sul soleggiato circuito di Misano. Domani ad aprire la griglia di partenza del Gran Premio Aperol di San Marino e della Riviera di Rimini ci penserà l’attuale leader del Campionato Casey Stoner (Repsol Honda) che fa sua l’ottava pole position di questo 2011. L’australiano annienta prima il momentaneo crono rapido di Lorenzo e poi il record sul giro più veloce (1:33.378) da lui stesso fatto registrare nel 2008: Stoner firma un 1:33.138, 4 decimi in meno delle FP3.

Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing) si vede sottrarre la leadership nella parte finale del turno, ma potrà comunque sfruttare la partenza dal centro della prima fila per difendere il titolo ed impedire a Stoner di consolidare ulteriormente il proprio vantaggio. Il maiorchino fa registrare un crono di 1:33.258, a 120 millesimi dall’australiano.

Chiude la prima fila Dani Pedrosa (Repsol Honda), vincitore della GP di Misano del 2010, che percorre 28 tornate della pista sammarinese facendo segnare un miglior tempo di 1:33.318, staccato di 180 millesimi dal compagno di squadra in testa.

Prima piazza della seconda fila occupata dall’americano Ben Spies (Yamaha Factory Racing) che non riesce a ridurre gli 8 decimi di ritardo su Stoner e supera la linea d’arrivo in 1:33.947. Scenderanno in pista al suo fianco due piloti italiani: Marco Simoncelli (San Carlo Honda Gresini) conquista il centro grazie al suo 1:33.990 (+0.852s), mentre Andrea Dovizioso (Repsol Honda) cattura l’ultima piazza disponibile dopo aver girato in 1:34.026 (+0.888s).

La terza fila si apre con l’americano Colin Edwards (Monster Yamaha Tech 3), autore di un 1:34.054 (+0.916s), con il quale si schiereranno anche i due spagnoli Álvaro Bautista (Rizla Suzuki), per lui un crono di 1:34.360 (+1.222), e Hector Barberá (Mapfre Aspar Team), con il suo 1:34.592 (+1.454).

Partirà dal centro della quarta fila Valentino Rossi (Ducati Team), tra il giapponese Hiroshi Aoyama (San Carlo Honda Gresini) e il ceco Karel Abraham (Cardion AB Motoracing): continuano dunque i problemi per il pilota italiano che non va oltre l’11º tempo e che quindi avrà ora a disposizione solo la sessione di warm up di domani mattina per preparare al meglio la Desmosedici in vista dei 28 giri previsti per la gara (1:34.676 il suo tempo, a 1.538 da Stoner).

Quinta fila con l’inglese Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech 3), il francese Randy De Puniet (Pramac Racing) e l’americano Nicky Hayden (Ducati Team): per i primi due piloti incontro ravvicinato con l’asfalto ma fortunatamente nessuna spiacevole conseguenza.

Completano lo schieramento l’italiano Loris Capirossi (Pramac Racing) e lo spagnolo Toni Elias (LCR Honda), vincitore del GP di Misano del 2010 in Moto2.

Tags:
MotoGP, 2011, GP APEROL DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI, QP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›