Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Yamaha testa di nuovo la 1000 a Misano

Yamaha testa di nuovo la 1000 a Misano

Lunedì i due piloti Jorge Lorenzo e Ben Spies sono tornati in sella al prototipo 1000 attualmente in fase di sviluppo in vista della stagione 2012.

Quest’oggi la coppia Yamaha Factory Racing, Jorge Lorenzo e Ben Spies, ha avuto occasione, per la seconda volta, di tornare in sella al prototipo 1000 della M1 sulla pista di Misano. Il test arriva esattamente un giorno dopo il ritorno alla vittoria del pilota spagnolo, salito per la seconda volta nel 2011 sul gradino più alto del podio in un GP italiano. Il prototipo era in linea di massima lo stesso usato a Brno, con piccole differenze nell’elettronica per meglio adattarlo al tracciato sammarinese.

Jorge Lorenzo, 60 giri, 1:33.7:
“Oggi è stato leggermente più complicato rispetto a Brno, dove il tracciato è molto veloce. Misano è poco più lenta, quindi la differenza tra la 800 e la 1000 si nota meno. Non è immediato capire che stile di guida adottare. Abbiamo comunque fatto molti progressi in solo un paio d’ore e ci siamo resi conto del grande potenziale del prototipo. Ci siamo inizialmente concentrati sull’elettronica per curare la frenata, poi ho rivolto l’attenzione sul nuovo stile di guida che la moto richiede”.

Ben Spies, 74 giri, 1:34.3:
“Abbiamo guidato la stessa moto di Brno, ma abbiamo cambiato un po’ di cose, concentrandoci sull’elettronica. Misano è una pista molto più fisica, caratterizzata da un sacco di impennate e dal rischio di perdita di aderenza nel posteriore. È divertente da guidare ma molto più fisica rispetto alla 800. Mi sono divertito e siamo stati abbastanza veloci, con tempi sul giro piuttosto buoni. Abbiamo raccolto un sacco di dati ed informazioni utili agli ingegneri in vista del prossimo test. L’anno prossimo sarà davvero interessante, non vedo l’ora di correre con la mille!”.

Tags:
MotoGP, 2011, GP APEROL DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI, Jorge Lorenzo, Ben Spies, Yamaha Factory Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›