Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Record sul giro e pole position per Stoner

Record sul giro e pole position per Stoner

Nel pomeriggio di Aragón, Casey Stoner conquista la nona pole della stagione 2011 abbattendo il record sul giro più veloce, da lui stesso fatto registrare solo un anno fa, di quasi mezzo secondo.

Cancellate le FP2 di ieri a causa di un problema nel sistema di gestione della corrente del circuito di Alcañiz, i tre piloti Repsol Honda hanno cercato di sfruttare al massimo la sessione di libere 'allungata' della mattinata per preparare le RC212V al caldo pomeriggio di qualifiche.

Proprio nel finale del turno, dopo qualche giro condotto con relativa tranquillità montando pneumatici morbidi, Stoner è rientrato ai box per salire in sella alla seconda moto a sua disposizione con la quale ha fatto segnare un nuovo record sul giro più veloce (1:48.451), guadagnandosi la nona pole della stagione e la seconda sul circuito spagnolo.

Accanto a lui in prima fila ci sarà il compagno di squadra Dani Pedrosa, autore di un 1:48.747. Pedrosa, giunto 2º solo due settimane fa a Misano, cercherà di proseguire nella direzione intrapresa in questo positivo finale di stagione. Dovizioso, domani dalla seconda fila, non è riuscito a completare il giro perfetto, ma rimane comunque fiducioso del buon passo gara acquisito e proverà domani a lottare per un posto sul podio.

Casey Stoner, Repsol Honda
“Buona sessione di qualifiche quella di oggi! Tutto ha funzionato a dovere per tutto il weekend, e il feeling con la moto è stato ottimo. Verso la fine della sessione abbiamo provato a montare le gomme morbide, rimanendo cauti per i primi giri. Poi ho cominciato a spingere un po’ di più, forse troppo, e sono arrivato all’entrata della curva numero 7 abbastanza rapidamente e per evitare il muro sono finito a terra. Sfortunatamente sono dovuto rientrare ai box per cambiare moto, anche se anche con l’altro prototipo siamo andati comunque forte. Ora vedremo cosa ci riserverà il meteo per domani. Rimango fiducioso, speriamo in una buona gara”.

Dani Pedrosa, Repsol Honda
“Sono soddisfatto della prima fila. Ho dato il massimo per ottenere una buona posizione e alla fine ci sono riuscito, anche se onestamente ritengo ci sia ancora qualcosa da migliorare nell’anteriore della RC212V perché non mi sento a mio agio, soprattutto in frenata. Per quel che riguarda il passo gara, Casey è sicuramente più veloce di noi e proveremo quindi a stargli dietro da subito, senza mai perdere il contatto con lui. Non sono ancora del tutto convinto sulla scelta della gomma, ma aspettiamo di vedere il tempo di domani per decidere. Speriamo di risolvere gli ultimi problemi stasera e di disputare una bella gara davanti ai tifosi spagnoli”.

Andrea Dovizioso, Repsol Honda
“Sono abbastanza contento delle qualifiche di oggi, soprattutto del passo gara raggiunto, anche se Casey rimane fuori dalla nostra portata. Dovremo fare del nostro meglio per mantenere la posizione in Campionato, stando attenti a Dani e cercando di guadagnare qualche punto su Lorenzo. Oggi non sono riuscito a chiudere il ‘giro perfetto’, ma non mi posso certo lamentare della seconda fila. Continueremo a lavorare sul set-up, perché il problema principale rimane il consumo delle gomme posteriori. Il punto chiave della gara sarà la gestione degli pneumatici, perché con queste temperature elevate e questo tipo di asfalto, le gomme soffrono molto. Sinceramente, penso che alla fine opteremo tutti per la mescola dura. Domani cercheremo di partire bene, senza mai perdere il contatto con la testa".

Tags:
MotoGP, 2011, GRAN PREMIO DE ARAGÓN, Dani Pedrosa, Andrea Dovizioso, Casey Stoner, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›