Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi: “Siamo stati sfortunati, meritavamo qualcosa in più”

Rossi: “Siamo stati sfortunati, meritavamo qualcosa in più”

Per la coppia di piloti del team Ducati si concludono con un settimo ed un tredicesimo posto le qualifiche del Gran Premio de Aragón. Nicky Hayden partirà dalla terza fila, Valentino Rossi dalla quinta.

Nicky Hayden ha eguagliato oggi il proprio miglior risultato stagionale in qualifica che gli consentirà domani di partire dalla terza fila dello schieramento, mentre Valentino Rossi ha dovuto fare i conti con la sfortuna, scivolando nella prima parte della sessione. Una volta tornato in pista, il pilota italiano è riuscito a migliorarsi ma, al secondo tentativo con la gomma morbida, ha commesso un piccolo errore nel ‘T2’ che lo ha costretto ad andare ‘lungo’ e perdere così la possibilità di risalire in classifica.

Nicky Hayden, Ducati Team
“Il settimo tempo eguaglia la mia miglior qualifica stagionale ed è una cosa positiva ma, ad essere del tutto onesti, oggi la seconda fila era alla nostra portata. Non ce l’ho fatta ma sono comunque contento di dove sono perché pochissimi decimi in più mi avrebbero visto molto più indietro sullo schieramento. Ho ancora qualche difficoltà con il grip nel momento di massima piega e, anche se qui la gara è veloce il consumo delle gomme potrebbe essere per me un fattore da tenere in particolare considerazione. Inoltre faccio un po’ di fatica sulle buche ma con la squadra stasera penseremo a qualche modifica e domani vedremo come andrà”.

Valentino Rossi, Ducati Team
“Bisogna dire che oggi siamo stati un po’ sfortunati perché secondo me avevamo un potenziale discreto e ci meritavamo qualcosa in più. La scivolata, per quanto banale, ci ha condizionato, ed inoltre ho fatto un piccolo errore con la gomma morbida, altrimenti qualche decimo avrei potuto levarlo: sarebbe bastato poco per partire più avanti. Così invece sono tredicesimo e a questo punto quasi sicuramente domani punzoneremo il settimo motore e partirò dai box. Infatti la nuova parte anteriore si adatta solo a quello che avevamo usato a Misano e, purtroppo, pur avendone due quasi nuovi che ci avrebbero permesso di arrivare fino alla fine, non potremo più utilizzarli. In ogni caso abbiamo fatto questa scelta guardando avanti e abbiamo cominciato a lavorare in una direzione che secondo noi è quella giusta anche se naturalmente siamo ad un primo step e c’è ancora da fare”.

Comunicato stampa Ducati Team.

Tags:
MotoGP, 2011, GRAN PREMIO DE ARAGÓN, Valentino Rossi, Nicky Hayden, Ducati Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›