Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Spies si assicura un posto in prima fila

Spies si assicura un posto in prima fila

Quarta presenza in prima fila conquistata oggi dal pilota americano di Yamaha Factory Racing Ben Spies. Il Campione del Mondo in carica Jorge Lorenzo scatterà domani dalla quarta piazza.

Giornata positiva per Ben Spies che agguanta l'ultimo posto disponibile in prima fila. Il texano è cresciuto costantemente durante tutto il fine settimana, sfruttando l'aumento di grip del tracciato spagnolo. Durante la mattinata Spies si è reso protagonista di un'innocua caduta che non gli ha però impedito di chiudere in sesta posizione, a 1.104 secondi dal primo. Nel pomeriggio, situazione sbloccata verso la metà della sessione quando un cambiamento nella messa a punto della M1 ha permesso al pilota di finire 3º sulla tabella dei tempi, a 704 millesimi dalla pole.

Jorge Lorenzo ha riservato le sue cartucce migliori per la seconda parte del turno di qualifiche, cancellando i problemi dovuti alla mancanza di grip nel posteriore con un quarto posto sulla griglia di partenza di domani, a 819 millesimi dal rivale Stoner.

Ben Spies, Yamaha Factory Racing
"Non mi posso lamentare, per ora è stato un ottimo weekend. Abbiamo faticato leggermente in mattinata, ma per il resto la moto si è sempre comportata bene. Ci siamo poi fermati un attimo a studiare i dati raccolti per giungere al miglior compromesso. A 30 minuti dalla conclusione del turno pomeridiano siamo riusciti a trovare cìò che volevamo, e grazie anche alla scelta delle gomme morbide, abbiamo chiuso con il 3º tempo. La squadra ha fatto un gran lavoro per portare la moto a questi livelli. Domani ci proveremo e ci lanceremo nella battaglia per il podio".

Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
"Su questo circuito abbiamo faticato l'anno scorso e stiamo faticando anche ora, forse anche di più. Ci manca il grip nel posteriore, e di conseguenza la trazione necessaria per essere veloci. Per domani penso che il massimo che ci potremo aspettare sarà il terzo posto sul podio, a meno di qualche fattore inaspettato. Sul rettilineo non andiamo come vorrei e anche in curva perdiamo sempre qualcosa. Cercheremo una soluzione in vista della gara di domani".

Tags:
MotoGP, 2011, GRAN PREMIO DE ARAGÓN, Jorge Lorenzo, Ben Spies, Yamaha Factory Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›