Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Valentino Rossi: "Continueremo a lavorare con il telaio aggiornato"

Valentino Rossi: 'Continueremo a lavorare con il telaio aggiornato'

Secondo turno di prove libere del Gran Premio di Aragon annullato a causa di un guasto che ha provocato un blackout elettrico in tutto il circuito. Tutto rimandato quindi a domani, quando Valentino Rossi e Nicky Hayden scenderanno in pista per proseguire il lavoro di ricerca della miglior messa a punto in vista del turno di qualifiche del pomeriggio.

Valentino Rossi, 8º nella tabella dei tempi, avrà a disposizione un solo altro turno per mettere a punto con la sua squadra il nuovo particolare di ciclistica che il pilota italiano utilizza sulla GP11.1 da questa gara. Anche il compagno Nicky Hayden avrebbe preferito un orario 'normale' per proseguire il lavoro di messa a punto nella promettente direzione trovata al mattino, ma rimane comunque fiducioso in vista di domani.

Nicky Hayden, Ducati Team
“Questa mattina abbiamo avuto un piccolo problema all’inizio della sessione che mi ha fatto perdere qualche minuto nel box. Per questo sono rimasto a lungo dietro, staccato dal gruppo altri ma una volta ripreso il ritmo, le cose non sono andate male. Penso di essere il solo ad aver usato la stessa gomma posteriore per tutto il turno e alla fine sono comunque riuscito a togliere altri tre decimi e mezzo. Anche per questo avrei preferito poter girare regolarmente nel pomeriggio ma è andata come è andata, un problema per tutti che speriamo risolvano domani perché questa è una bella pista. Sicuramente ci sono un po’ di buche in più rispetto all’anno scorso e manca grip ma il layout mi piace proprio”.

Valentino Rossi, Ducati Team
“Credo che non poter fare un turno di prove per la mancanza di corrente non fosse mai accaduto prima! Scherzi a parte, è davvero un peccato perché per noi sarebbe stato importante provare regolarmente piuttosto che fare solo turno lungo domani perché comunque nel totale si perde un quarto d’ora e poi il lavoro che si potrà fare sarà ovviamente diverso, più limitato. In ogni caso proseguiremo con la moto con il telaio aggiornato perché il feeling è lo stesso di quando l’ho provato la prima volta e quindi vale la pena continuare su questa strada. Conosciamo questa pista meno del Mugello e per questo abbiamo del lavoro di messa a punto in più da fare ma non si tratta di stravolgimenti. Dobbiamo anche trovare più 'grip' dietro perché oggi scivolava molto”.

Comunicato stampa Ducati Team.

Tags:
MotoGP, 2011, GRAN PREMIO DE ARAGÓN, Valentino Rossi, Nicky Hayden, Ducati Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›