Acquisto Biglietti
VideoPass purchase

Corsi lotta ma chiude 5º

Gara tutta all’attacco per Simone Corsi che, in Giappone, scende in pista deciso a salire nuovamente sul podio dopo la bella performance di due settimane fa al Gran Premio de Aragón. Terzo sino a pochi giri dal termine, lotta con i denti, ma chiude con il 5º posto finale. Pasini conclude 14° dopo una corsa tutta in lotta con Pirro.

Weekend giapponese nel complesso positivo per i piloti di Ioda Racing Simone Corsi e Mattia Pasini che, sin dalle prime prove libere del venerdì, sono scesi in pista con grinta, determinati a portare a casa un buon risultato.

Spenti i semafori, Corsi ha messo in scena una bella performance, in cui è rimasto stabilmente in terza posizione sino a pochi giri dalla fine. Scattato con decisione dalla sesta piazza della griglia di partenza, Corsi si è subito reso uno dei protagonisti della gara, lottando prima con Iannone e Marquez per la vittoria, poi con Luthi e Bradl per il terzo gradino del podio. Purtroppo il pilota romano paga caro un piccolo errore occorso proprio durante l’ultimo giro del Twin Ring: Corsi perde prezioso terreno e chiude con il 5º piazzamento.

Gara stabile per Pasini, che ha chiuso il Grand Prix of Japan con la 14esima posizione dopo una corsa tutta in lotta con il connazionale Pirro.

Simone Corsi, Ioda Racing Project
“Ieri è stata una bella gara: peccato per il finale, perché speravo di essere sul podio, ma la 5° piazza è comunque un buon risultato. Nei primi giri ho subito messo in atto diversi sorpassi e mi sono imposto 3°, mantenendo la posizione sino a pochi giri dal termine. È stata una lotta tiratissima con Bradl e Luthi: ho cercato in ogni modo di stare davanti e nell’ultimo giro ci siamo passati diverse volte. Adesso continuiamo a lavorare per migliorare il passo gara e vedere di portare a casa altri podi”.

Mattia Pasini, Ioda Racing Project
“Ieri speravo di fare qualcosa in più. Ero partito bene e all’inizio ero deciso ed ero veloce. Poi pian piano ho perso il ritmo. La mia è stata una gara tutta in lotta con Pirro: ci siamo dati del filo da torcere! Questo weekend abbiamo lavorato bene: ora dovremo continuare su questa strada e fare un altro passo in avanti per ridurre il gap con la testa della classifica”.

Comunicato stampa Ioda Racing Project.

Tags:
Moto2, 2011, Mattia Pasini, Simone Corsi, Ioda Racing Project

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›