Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Honda conquista il suo 60º Titolo Costruttori

Honda conquista il suo 60º Titolo Costruttori

Grazie alla vittoria di Casey Stoner sull’asfalto di Phillip Island, Honda Motor Company si è aggiudicata il 60º Titolo Costruttori. I 380 punti accumulati nel corso della stagione assicurano matematicamente il Titolo ad Honda con due gare di anticipo.

Con la conquista del Titolo Costruttori 2011, Honda raggiunge quota 18 nella massima categoria (cinque in MotoGP e tredici in 500cc), sei nella classe 350cc, diciannove in 250cc, quindici in 125cc e due nella categoria 50cc. Con la nona vittoria della stagione di Casey Stoner, Honda tocca il traguardo dei 646 successi.

Sono passati esattamente 50 anni dalla prima vittoria Honda. La ottenne l’australiano Tom Phillis nel 1961 superando per primo il traguardo del GP di Spagna 125 al Montjuïch: quella fu il primo dei 5 trionfi che portarono il pilota e Honda al titolo. Nello stesso anno, il giovane inglese Mike Hailwood conquistò il titolo 250cc passando alla storia come uno dei molti piloti leggendari assoldati da Honda.

Nel 1966, 45 anni fa, Honda vinse il suo primo Titolo Costruttori 500cc, e si assicurò inoltre ben cinque Titoli Costruttori nelle altre categorie (50cc, 125cc, 250cc, 350cc e 500cc), un record rimasto finora imbattuto. Honda quasi riuscì a ripetere tale record nel 1994, quando conquistò il Titolo Costruttori in 3 categorie (125cc, 250cc e 500cc).

Honda Racing Corporation (HRC) nacque nel 1982. Nella settima gara di quella stagione, la nuova NS 3 cilindri vinse con Freddie Spencer nel GP del Beglio a Spa Francorshamp. L’anno seguente Spencer si laureò Campione del Mondo 500 regalando ad Honda il secondo Titolo Costruttori nella massima categoria.

L’elenco di tutti i grandi Campioni che hanno vinto in sella alla Honda potrebbe riempire un buon numero di pagine. Alcuni dei piloti che con le loro gesta hanno regalato ad Honda Titoli Piloti e Costruttori sono Jim Redman, Mick Doohan, Max Biaggi, Eddie Lawson, Freddie Spencer, Luca Cadalora, Alex Crivillé, Valentino Rossi, Nicky Hayden, Dani Pedrosa, Ralph Bryans, e Daijiro Katoh. A tutti loro si aggiunge oggi Casey Stoner.

Il punteggio del mondiale Costruttori è calcolato in base al miglior piazzamento di un pilota della scuderia in ogni gara. Casey Stoner è stato il pilota Honda che ha totalizzato il maggior numero di punti disponibili in 10 gare della stagione 2011. Nonostante abbia saltato 4 GP per infortunio, Dani Pedrosa è stato il miglior Honda in 5 occasioni, mentre Andrea Dovizioso in una. Nei sedici appuntamenti del Campionato del Mondo MotoGP 2011 finora disputati, almeno un pilota Honda si è piazzato o al primo o al secondo posto in ogni gara (Qatar – Stoner 25, Spagna – Pedrosa 20, Portogallo – Pedrosa 25, Francia – Stoner 25, Catalogna – Stoner 25, Gran Bretagna – Stoner 25, Olanda – Stoner 20, Italia – Dovizioso 20, Germania – Pedrosa 25, USA – Stoner 25, Repubblica Ceca – Stoner 25, Indianapolis – Stoner 25, San Marino – Pedrosa 20, Aragon – Stoner 25, Giappone – Pedrosa 25, Australia - Stoner 25).

Tetsuo Suzuki – Presidente di HRC, Managing Director di Honda R&D:

“È un grande onore essere qui oggi nel giorno del 60º Titolo Costruttori Honda. Possiamo vantare una lunga e gloriosa storia da quando nel 1954 Soichiro Honda dichiarò per la prima volta l’intenzione di partecipare alle competizioni motoristiche, lavorando con serietà e impegno per sviluppare e produrre le moto più innovative. Questo è un traguardo importante per il nostro team, che cerca sempre di spingere in avanti con metodi ingegneristici che hanno permesso finora di creare gli stupendi prototipi che guidano i nostri campioni. Desidero ringraziare tutti i nostri sponsor e i partner tecnici per il prezioso supporto. Sono passati 5 anni dall’ultima volta che abbiamo conquistato il Titolo Costruttori MotoGP e sono onorato di vedere come HRC sia tornata più forte che mai. Grazie a Casey, Dani e Andrea e a tutto il team per il duro lavoro e la dedizione mostrata weekend dopo weekend. Il mio pensiero inoltre va a tutti i nostri fans che ci seguono e supportano in ogni parte del mondo: Grazie a tutti di cuore”.

Tags:
MotoGP, 2011, IVECO AUSTRALIAN GRAND PRIX

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›