Acquisto Biglietti
VideoPass purchase

Sepang accoglie il Campione del Mondo Stoner

Al via nel fine settimana il penultimo appuntamento della stagione 2011, lo Shell Advance Malaysian Motorcycle Grand Prix, con il nuovo Campione del Mondo MotoGP 2011 Casey Stoner a guidare la classe regina.

Dopo un weekend perfetto dove grazie alla nona vittoria di quest'anno si è assicurato il secondo titolo nella massima categoria, il Campione del Mondo MotoGP Casey Stoner approda con il resto dei piloti della massima categoria all'International Circuit di Sepang per affrontare il 17º round del calendario 2011.

L'australiano è pronto alla partenza numero 100 della sua avventura nella classe regina, e nonostante il titolo conquistato con due turni d'anticipo, rimane l'obiettivo di chiudere al massimo una stagione indimenticabile. Salito sul podio di ogni GP tranne in un'occasione (Round 2 a Jerez), Stoner proverà a regalare ad Honda la prima vittoria dell'era 800cc sul tracciato di Sepang, dove già in passato il 26enne australiano ha tagliato per primo il traguardo in 125cc, 250cc e MotoGP.

Grande assente del GP australiano, Jorge Lorenzo dovrà purtroppo rinunciare anche al prossimo fine settimana di gara. Un brutto infortunio ad un dito della mano sinistra causato da una caduta nel turno di warm up della scorsa domenica ha escluso dai giochi il pilota Yamaha Factory Racing. Il maiorchino si è in seguito sottoposto ad un intervento chirurgico ricostruttivo la cui lunga riabilitazione gli impedirà di correre sull'asfalto di Sepang.

La seconda posizione in Campionato di Lorenzo sembrerebbe essere cosa sicura nonostante gli ultimi avvenimenti, anche se il terzo classificato Andrea Dovizioso potrebbe ancora matematicamente raggiungere e superare il pilota spagnolo. L'italiano ha chiuso l'appuntamento di Phillip Island con un bel podio che va ad aggiungersi agli altri importanti risultati fatti registrare prima del suo passaggio a Tech 3 per il 2012. Appena 4 punti lo separano dal compagno di squadra Dani Pedrosa, desideroso più che mai di essere proclamato il secondo pilota Honda meglio classificato.

L'altro pilota Yamaha Factory Ben Spies ha saltato la prova australiana a causa di un brutto colpo alla testa risultato di una caduta occorsa durante il turno di qualifiche, ma si unirà sicuramente al resto dello schieramento per correre su una pista che l'ha visto concludere con il 4º piazzamento nel suo anno da rookie (2010). L'americano rimane in corsa per una chiusura fra i primi cinque in Campionato in questa sua prima stagione in sella alla M1 ufficiale.

Grazie al secondo podio dell'anno conquistato in Australia, il pilota del team San Carlo Honda Gresini Marco Simoncelli ha raggiunto in classifica generale il connazionale Valentino Rossi (Ducati Team), subito sotto uno Spies matematicamente a portata di mano. Weekend di Phillip Island da dimenticare per Rossi, finito sulla ghiaia per la seconda volta consecutiva. Il nove volte Campione del Mondo può vantare nove podi nelle sue 11 visite a Sepang con la classe regina, e proprio al GP di Malesia dello scorso anno risale l'ultima vittoria dell'italiano.

Dall'altra parte del box Ducati il compagno di squadra Nicky Hayden continua la caccia al secondo podio della stagione su una pista dove ancora non può contare una conclusione in top3, ma dove ha chiuso in quarta posizione in ben cinque occasioni. La top5 fatta segnare in Australia darà la giusta carica all'americano Colin Edwards per affrontare le ultime due gare con il team di Hervé Poncharal prima di un cambio di squadra per la prossima stagione, mentre Hiroshi Aoyama (San Carlo Honda Gresini) proverà a raccogliere qualche buon risultato in vista dell'addio al Campionato del Mondo MotoGP annunciato per il termine del 2011.

Hector Barberá, pilota Mapfre Aspar, sta lavorando duramente per recuperare la forma persa dopo l'operazione chirurgica alla clavicola fratturata due settimane fa in Giappone, mentre si unirà allo schieramento come wildcard John Hopkins, in sella alla GSV-R di Rizla Suzuki con Álvaro Bautista, che proprio a Sepang ha fatto registrare lo scorso anno il suo attuale miglior risultato nella massima categoria.

Tags:
MotoGP, 2011

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›