Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Ben Spies rinuncia al GP di Malesia

Ben Spies rinuncia al GP di Malesia

Il dolore seguito alle cadute della scorsa settimana in Australia sommato a quanto successo in questi primi due giorni del GP di Malesia convincono il pilota Yamaha Factory Racing a saltare la gara di domani.

Ben Spies ha subito una leggera commozione cerebrale e una lacerazione dei tessuti molli intorno alla zona delle costole dopo una caduta durante le qualifiche del Gran Premio in Australia. Proprio a causa di tali infortuni l'americano non ha poi potuto prendere parte alla gara.

Nonostante l'intenzione di voler disputare la prova malese, i due fuoripista sulla ghiaia che lo hanno visto protagonista nel pomeriggio di qualifica hanno accentuato il dolore fino a renderlo difficile da sopportare in pista.

Dopo un incontro tra il pilota e il team è stato deciso l'addio anticipato al fine settimana di Sepang così da evitare eventuali rischi causati da un peggioramento delle ferite. Spies salterà anche la sessione di test del lunedì con la Yamaha 1000cc.

Questa decisione consentirà all'americano di recuperare in tempo per l'ultima gara della stagione che si terrà fra due settimane a Valencia.

Tags:
MotoGP, 2011, SHELL ADVANCE MALAYSIAN MOTORCYCLE GRAND PRIX, Ben Spies, Yamaha Factory Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›