Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Terol spreca il primo match point

Terol spreca il primo match point

Il pilota del team Bankia Aspar nella domenica di Sepang è sceso in pista scattando subito bene dalla pole, mantenendo inizialmente un buon ritmo calato leggermente solo nella parte finale, quando ha rischiato anche di venir disarcionato dalla sua Aprilia.

A Sepang Terol ha fatto tutto ciò che andava fatto. Il pilota Bankia Aspar, che è scattato dalla pole e ha firmato il giro più veloce, si è messo sulle spalle il peso della prova sin dal primo giro, provando a staccarsi dal resto della classe nonostante il caldo soffocante e il gruppo di piloti alle sue spalle pronti ad approfittare del suo primo errore. Lo spagnolo è riuscito a difendere la propria posizione, ma giunto al 17º giro, quando la resa degli pneumatici ha cominciato a diminuire, due scosse della sua Aprilia preannunciavano quanto sarebbe successo solo una tornata dopo. Giunto alla quinta curva del giro finale, la moto per poco non lo disarciona costringendolo all'asfalto, ma l'abilità dello spagnolo unita ad un pizzico di fortuna evitano una conclusione amara. Terol chiude con il 5º posto ed è ora a 20 punti dal rivale Zarco nella classifica generale.

Nicolas Terol, Bankia Aspar
"Quella di domenica per me è stata senza dubbio la gara più dura della mia vita, per il calore e per lo stress. Per fortuna sono riuscito a mantenere la calma, anche se nel finale tutto è diventato più complicato. Mi sono concentrato nel fare il mio lavoro, e ho cercato subito di staccarmi dal gruppo perché sapevo che Zarco avrebbe spinto sin dall'inizio. A metà ho provato a scappare con Maverick, ma ho avvertito un calo sia nella resa delle gomme che nella mia forza fisica. Sabato notte ho dormito poco, ho faticato parecchio nel concentrarmi, e in testa continuava a rimbalzare l'idea della vittoria per il titolo. Nel penultimo giro ho perso per un attimo il controllo della moto in due occasioni, mentre nell'ultimo per poco non venivo disarcionato. Sono felice di aver evitato la caduta, alla fine la quinta posizione è positiva. Oggi posso dire di aver dato assolutamente il mio massimo. Arriveremo a Valencia con ancora 20 punti di vantaggio”.

Comunicato stampa Bankia Aspar.

Tags:
125cc, 2011, SHELL ADVANCE MALAYSIAN MOTORCYCLE GRAND PRIX, Nicolas Terol, Bankia Aspar Team 125cc

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›