Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

De Angelis sale in cattedra nelle FP2 di Valencia

De Angelis sale in cattedra nelle FP2 di Valencia

Il sammarinese Alex de Angelis (JiR Moto2) conquista con una zampata finale il primato del turno di libere del venerdì pomeriggio. Alle sue spalle la coppia di piloti italiani Andrea Iannone (Speed Master) e Raffaele de Rosa (NGM Forward Racing).

Cala il sipario sulla prima giornata di libere del Gran Premio Generali de la Comunitat Valenciana. Le pessime condizioni della pista spagnola hanno impedito ai piloti della classe intermedia di abbassare i tempi fatti registrare durante la mattinata, con il crono più rapido del pomeriggio staccato più di 10 secondi dal miglior risultato delle FP1.

È Alex de Angelis (JiR Moto2) l’autore del tempo più veloce delle FP2: il sammarinese, 6º sul traguardo della gara valenciana del 2010, nell’ultima delle 17 tornate portate a termine blocca il cronometro sull’1:52.026.

Subito sotto la MotoBi numero 15 troviamo tre piloti di origine italiana. Andrea Iannone (Speed Master), giunto ad un passo dalla vittoria del GP spagnolo della passata stagione persa nel finale per una collisione con Elias durante l’ultimo giro, va ad occupare la seconda riga della tabella dei tempi forte del suo 1:52.208 (+0.182s).

Il connazionale Raffaele de Rosa (NGM Forward Racing) mette in scena una buona prestazione che gli vale il terzo piazzamento del pomeriggio (1:52.567 per lui). Altro italiano subito dietro: si tratta del pilota Ioda Racing Project Mattia Pasini, che nonostante la caduta a circa 28 minuti dal termine, supera la linea d’arrivo con il 4º tempo (1:52.610 il suo crono).

Termina 5º il finlandese Mika Kallio (Marc VDS Racing Team), che in sella alla sua Suter fa segnare un 1:52.693 (+0.667s). L’ordine d’arrivo prosegue poi con il colombiano Yonny Hernandez (Blusens-STX), 6º grazie al suo 1:52.722 (+0.696s), e con la 7ª piazza del candidato al titolo mondiale Stefan Bradl (Viessmann Kiefer Racing), autore di un 1:52.732 (+0.706s).

La top ten è poi ultimata dai due italiani Michele Pirro (Gresini Racing Moto2), 8º con un 1:52.905 (+0.879s), e Alex Baldolini (Desguaces La Torre G22), 9º con il suo 1:53.003 (+0.977s), e dall’inglese Scott Redding (Marc VDS Racing Team) a chiudere in decima posizione (1:53.048 per lui).

Durante i 45 minuti di libere finiscono a terra, senza conseguenze negative, il venezuelano Robertino Pietri (Italtrans Racing Team), il turco Kenan Sofuoglu (Technomag-CIP), il tedesco Max Neukirchner (MZ Racing Team), e l'inglese Bradley Smith (Tech 3 Racing).

Tags:
Moto2, 2011, GRAN PREMIO GENERALI DE LA COMUNITAT VALENCIANA, FP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›