Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Stoner chiude con la vittoria di Valencia un 2011 da incorniciare

Stoner chiude con la vittoria di Valencia un 2011 da incorniciare

Gara MotoGP che si risolve in volata sulla linea del traguardo dove ha la meglio il Campione del Mondo Casey Stoner (Repsol Honda). Per lui decima vittoria stagionale. Secondo gradino del podio per un ispirato Ben Spies (Yamaha Factory Racing), terzo Andrea Dovizioso (Repsol Honda). Conclusione di gara amara per Rossi, Hayden, De Puniet e Bautista, tutti rimasti coinvolti in una caduta dopo poche curve dall’avvio.

Cala il sipario sulla stagione MotoGP 2011. Dalla griglia di partenza del Gran Premio Generali de la Comunitat Valenciana scattano bene i tre piloti presenti in prima fila, Casey Stoner (Repsol Honda), Dani Pedrosa (Repsol Honda) e Ben Spies (Yamaha Factory Racing).

Colpo di scena dopo appena una curva: lo spagnolo Álvaro Bautista (Rizla Suzuki) perde il controllo della sua GSV-R scivolando sull’asfalto e trascinando con sé sulla ghiaia gli incolpevoli Valentino Rossi (Ducati Team), Randy de Puniet (Pramac Racing), e Nicky Hayden (Ducati Team), che si vedono così costretti a dire addio dopo pochi secondi all’ultimo appuntamento del Campionato del Mondo 2011.

Continua la sua gara a testa bassa il detentore del titolo mondiale Casey Stoner, determinato a chiudere nel migliore dei modi questo fantastico 2011. L’australiano comincia subito a creare gap, mentre alle sue spalle si danno battaglia per il secondo posto Dovizioso, Pedrosa, e Spies.

Con il primo e il secondo piazzamento della classifica generale già decisi, rimane ancora aperta la questione terza posizione, dove a giocarsela ci sono l’italiano Dovizioso e il pilota di casa Pedrosa. Proprio la coppia Repsol Honda dà il via ad una lunga ed emozionante battaglia per la conquista dei preziosi punti in palio.

I due continuano ad avvicendarsi in seconda piazza scambiandosi di posto al 2º giro, poi al 5º, al 7º, al 12º, ed infine al 14º, quando Dovizioso riesce a balzare definitivamente alle spalle del lanciatissimo Stoner.

Rimasto sempre alle spalle della coppia Dovizioso-Pedrosa, quando mancano sette tornate al termine Ben Spies decide che è giunto il momento di fare la sua mossa: l’americano mette in atto una grande manovra grazie alla quale ha la meglio prima su Pedrosa e subito dopo su Dovizioso, passando così in seconda piazza a 5 giri dalla conclusione.

Quella che sembrava una leadership inscalfibile, comincia invece a vacillare nelle battute finali, quando Casey Stoner viene raggiunto da un ispirato Spies che agguanta e mantiene il primato fino al rettilineo finale quando, fianco a fianco con l’australiano, deve arrendersi per soli 15 millesimi al secondo gradino del podio, ovvero la sua quarta top3 dell’anno.

Completa il trio al vertice l’italiano Andrea Dovizioso che conquista così i 16 punti necessari a concludere la sua avventura con Repsol Honda con il terzo piazzamento della classifica generale.

Buona la performance dei due rookie della categoria Karel Abraham e Cal Crutchlow, scattati entrambi dalla quarta fila dello schieramento iniziale. I due esordienti si sono dati battaglia fino all’ultimo giro, avvicinandosi sempre più al trio in testa, fino alla sfortunata caduta del pilota del team Cardion AB Motoracing che ha dovuto cedere così il passo al collega inglese, abile a mettersi alle spalle anche lo spagnolo Dani Pedrosa.

Quarto piazzamento quindi per Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech 3), seguito da Dani Pedrosa (Repsol Honda), Katsuyuki Nakasuga (Yamaha Factory Racing), Josh Hayes (Monster Yamaha Tech 3), Karel Abraham (Cardion AB Motoracing), e Loris Capirossi (Pramac Racing).

Weekend particolare per Capirossi che con la gara di oggi ha posto la parola fine alla sua brillante e luminosa carriera durata ben 22 anni e caratterizzata da 328 partenze e tre titoli mondiali.

Il Campione del Mondo Casey Stoner conclude la stagione con un totale di 350 punti, 10 vittorie, 16 podi, e 12 pole position.

Tags:
MotoGP, 2011, GRAN PREMIO GENERALI DE LA COMUNITAT VALENCIANA, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›