Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Mattinata di test Moto2 e Moto3 sotto la pioggia

Mattinata di test Moto2 e Moto3 sotto la pioggia

La pioggia caduta sul circuito Ricardo Tormo di Valencia ha impedito il corretto svolgimento della prima sessione di test in programma per la mattinata. In pista solo una manciata di piloti.

Neanche il tempo di archiviare la stagione 2011 che a Valencia si comincia già a lavorare per il 2012 con i test ufficiali della classe Moto2 e della nuova categoria Moto3 in programma nell'unica giornata del lunedì.

Le gocce di pioggia cadute durante la mattinata hanno però impedito il corretto svolgimento del primo turno previsto, con la maggior parte dei piloti e delle squadre concordi nell'evitare di correre rischi inutili in condizioni così complicate.

I pochi presenti entrati in azione si sono limitati a completare con molta cautela qualche giro del tracciato: fra questi c'era il Rookie of the Year Maverick Viñales, uno dei primi ad assaporare la sensazione trasmessa da un prototipo Moto3. Come il pilota spagnolo, anche Toni Finsterbusch ha portato a termine diverse tornate in sella ad un modello Moto3 MZ Racing. Jonas Folger è sceso in pista con il prototipo Moto2 della casa tedesca, e il pilota del team Marc VDS Racing Scott Redding si è reso protagonista di una veloce uscita con un telaio Kalex, scelto al posto di quello Suter per il 2012.

Ha raggiunto la pista un nutrito gruppo di piloti, tutti in attesa di migliori condizioni atmosferiche. Tra questi Miguel Oliveira, a Valencia per testare il set-up Monlau Competición, Luis Salom (RW Racing) e Kenta Fujii (Technomag-CIP), desiderosi di proseguire i lavori con i prototipi Moto3.

Per quel che riguarda la Moto2, Max Neukirchner e Anthony West dovrebbero iniziare a girare nel pomeriggio per MZ Racing, anche se la scuderia tedesca deve ancora ufficializzare la line-up per il 2012. Presente anche JiR con la MotoBI e i piloti Johann Zarco e Eric Granado, e il pilota inglese Gino Rea, nel pomeriggio in sella alla Moriwaki del team Gresini.

Atteso in pista per il lavoro con Kiefer Racing anche il nuovo Campione del Mondo Moto2 Stefan Bradl, che ha però preferito non prendersi rischi visto il tempo atmosferico. Il pilota tedesco avrà occasione di rifarsi domani scendendo sull'asfalto valenciano in sella alla RC212V di LCR Honda per la sua prima esperienza nella massima categoria.

Tags:
Moto2, 2011

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›