Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Modificate le regole riguardanti la fase di testing MotoGP

La Grand Prix Commission si è riunita la scorsa settimana a Valencia accordandosi circa alcuni cambiamenti nelle regole che trattano la fase di testing dei prototipi MotoGP.

A seguito delle decisioni prese nel meeting valenciano tenutosi lo scorso 5 novembre, la Grand Prix Commission ha scelto all'unanimità di apportare delle modifiche alle regole riguardanti la fase di testing dei prototipi MotoGP 2012.

La GP Commission, formata da Carmelo Ezpeleta (Dorna, Chairman), Ignacio Verneda (FIM Executive Director, Sport), Hervé Poncharal (IRTA), e Takanao Tsubouchi (MSMA), si è riunita in occasione dell'appuntamento valenciano che ha chiuso la stagione MotoGP 2011. Presenti anche Javier Alonso (Dorna) e Paul Butler (Segretario del meeting).

La FIM ha annunciato tramite comunicato la decisione finale della Commissione, ovvero "che a partire dal 2012 i test privati dei prototipi MotoGP potranno essere effettuati da qualsiasi pilota, con l'unico limite sul totale degli pneumatici forniti dal fornitore ufficiale della massima categoria".

I dettagli definitivi verranno resi pubblici subito dopo il prossimo meeting della Grand Prix Commission in programma per dicembre.

È stato inoltre stabilito che le scuderie saranno lasciate libere sulla scelta dei piloti schierati in pista per completare la fase di test 2011 nel mese di novembre.

Tags:
MotoGP, 2011

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›