Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Rossi secondo solo a Loeb nel Monza Rally Show

Il campione del mondo rally Sébastien Loeb ha vinto la prova lombarda con la sua Citroen DS3 Wrc, precedendo Valentino Rossi, in gara con una Ford Fiesta RS Wrc, e Dindo Capello su Citroen DS3 Wrc.

Si è chiusa ieri, dopo tre giorni ricchi d’azione e spettacolo, l’edizione 2011 del Monza Rally Show. In pista ben 97 piloti, con vincitori di 8 Campionati Mondiali Rally, 5 Campionati Europei Rally, di un Titolo IRC Rally, di 11 Campionati Italiani Rally, di 9 Campionati del Mondo Moto e di 3 edizioni della “24 Ore di Le Mans”. Tra gli iscritti, infatti, Sébastien Loeb, Valentino Rossi, Dindo Capello, Dani Sordo, Andrea Dovizioso, Andrea Iannone, Claudio Corti, Piero Longhi, Luca Rossetti, Paolo Andreucci, Alessandro Perico, Giandomenico Basso, Andrea Dallavilla, Bernardo Sousa, Aaron Burkart.

Proprio il campione del mondo rally Sébastien Loeb si è reso protagonista della classica monzese: il francese ha vinto con la Citroen DS3 Wrc, precedendo Valentino Rossi, in gara con una Ford Fiesta RS Wrc, e Dindo Capello, su Citroen DS3 Wrc.

L’otto volte iridato di rally si è imposto anche nel “Master Show - Trofeo Marco Simoncelli”, prova spettacolo disputato nel pomeriggio di domenica su un percorso di circa 1.500 metri lungo il rettifilo centrale dell’Autodromo. Il campione francese si è aggiudicato la vittoria superando nel finale Valentino Rossi.

Ottima la performance firmata dal pilota italiano del team Ducati. Rossi ha messo in bella mostra tutte le sue grandi capacità alla guida delle quattro ruote, battendo il francese sul proprio terreno in 2 speciali.

Il nove volte Campione del Mondo si è imposto anche su Dindo Capello, protagonista di diverse edizioni della “24 Ore di Le Mans”, e durante il MasterShow dedicato all’amico tragicamente scomparso nel GP di Malesia del passato 23 ottobre, ha battuto anche l’amico Uccio, Davide Brivio e lo spagnolo Dani Sordo, per poi arrendersi nel finale solo all’abilità di Loeb.

Tags:
MotoGP, 2011

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›