Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Moncayo e Faubel lasciano Jerez con soddisfazione

Moncayo e Faubel lasciano Jerez con soddisfazione

I due piloti del team Bankia Aspar, Alberto Moncayo e Hector Faubel, hanno fatto registrare enormi progressi nella tre giorni di test privati da poco conclusa sul circuito di Jerez. Entrambi si confermano come due dei piloti più rapidi della neonata categoria Moto3™.

Dopo lo spavento del venerdì (brutta caduta dopo appena 6 giri dall’uscita in pista), il pilota Bankia Aspar Alberto Moncayo si è recato nella mattinata del sabato presso la clinica del circuito di Jerez per sottoporsi ad un controllo medico. Ricevuto l’ok, Moncayo è potuto tornare in azione completando la propria giornata di test in totale normalità, confermandosi inoltre come uno dei piloti più veloci della nuova categoria Moto3™ (1:47.9).

Buone sensazioni anche per il compagno di squadra Hector Faubel, che con il suo 1:48.4 finisce dritto dritto nel gruppo dei piloti da battere nel Mondiale. Nonostante un problema occorso nell’ultima giornata del test spagnolo, la catena della moto gli ha impedito di uscire in pista quando tutto era pronto per far segnare il crono più rapido, Faubel si è mostrato soddisfatto per il lavoro svolto in questi tre giorni.

Alberto Moncayo, Bankia Aspar
"Dopo la caduta del venerdì sono subito andato in clinica e fortunatamente sembra che tutto sia a posto. Ho avuto un leggero mal di testa che però non mi ha impedito di scendere in pista per recuperare il tempo perduto. Sabato, verso mezzogiorno, abbiamo montato delle gomme nuove e apportato una piccola modifica alla ciclistica che ci ha permesso di migliorare considerevolmente il tempo. Bisogna subito mettere in chiaro che ancora ci mancano parecchie cose da provare, però sono convinto che grazie a questi test sia stato fatto un grande passo in avanti. Indipendentemente dal crono fatto registrare, che considero buono, sono molto soddisfatto del ritmo che abbiamo ottenuto con le gomme da gara. Sono contento perché abbiamo recuperato il tempo perso e ritengo sia in atto una progressione fantastica. Adesso aspettiamo il prossimo test di marzo".

Héctor Faubel, Bankia Aspar
"Sono un po’ deluso perché non siamo riusciti a provare proprio tutto quello che desideravamo. In linea generale l’ultima giornata (il sabato) è andata bene, ma proprio quando avevamo intenzione di uscire in pista per spingere al massimo, c’è stato un problema con la catena. Voglio comunque pensare positivo, anche perché la moto sta progredendo da una prova all’altra. Ora non ci resta che analizzare tutte le informazioni raccolte per prepararci al meglio alla prossima uscita di marzo. Ritengo ci sia ancora un buon margine di miglioramento sia a livello di telaio che di motore, quindi rimango tranquillo e fiducioso".

Comunicato stampa Bankia Aspar.

Tags:
Moto3, 2012, Alberto Moncayo, Hector Faubel, Mapfre Aspar Team Moto3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›