Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Suppo: "Complicato ripetersi"

Suppo: 'Complicato ripetersi'

Presente a Madrid per Repsol, Livio Suppo ha analizzato la situazione del Mondiale 2012 subito dopo gli ultimi test di Sepang.

Rilassato e sorridente, Livio Suppo ha partecipato alla presentazione Repsol a Madrid, il passato sabato, insieme ai suoi Campioni Casey Stoner e Dani Pedrosa. Pronto per una nuova stagione con l’obiettivo unico di difendere il titolo tornato a casa Honda 5 anni dopo, e con i test di Sepang che hanno portato grande grande consapevolezza nell’ambiente "arancio", l’esperto manager italiano si è lanciato in un’analisi molto lucida dell’annata in arrivo:

"È ovvio che quando sei il leader devi provare a ripeterti," ha iniziato Suppo. "Ma è proprio in questo momento che le cose si fanno più complicate. In ogni caso credo che entrambi i nostri piloti possano lottare per il titolo".

"Casey lo scorso anno ha fatto un lavoro incredibile, mentre Dani, senza quell’infortunio a Le Mans, avrebbe tranquillamente potuto essere tra i contendenti fino all’ultimo. Dobbiamo solo avere un po’ di fortuna con gli infortuni, con Dani e con tutti come sempre e saremo lì".

Sui rivali, Suppo tralascia di nominare il suo vecchio amore Ducati, mentre concentra tutte le attenzioni sulle Yamaha, non solo ufficiali...

"Yamaha è sembrata essere molto veloce a Sepang, ma anche lo scorso anno lo era. In termini di piloti Yamaha è ovviamente molto forte, Jorge è stato Campione del Mondo, e Ben ha un anno in più di esperienza sulle spalle. Anche Dovizioso ha fatto degli ottimi test, ma alla fine saranno sempre gli stessi i piloti a dare fastidio".

Tags:
MotoGP, 2012, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›