Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Aragon: il vento frena lo sviluppo delle CRT

Aragon: il vento frena lo sviluppo delle CRT

Giornata sfortunata per De Puniet e colleghi fermati da condizioni proibitive sul tracciato di Motorland. Domani seconda giornata.

Doveva essere un’altra giornata fondamentale di avvicinamento al Commercial Bank Grand Prix of Qatar (8 aprile) per le cinque CRT presenti sul tracciato di Motorland Aragon, ma le condizioni meteo hanno complicato fortemente il lavoro dei team presenti.

Basse temperature in pista e dell’aria, ma soprattutto un forte vento che ha toccato anche i 60 km/h, non hanno facilitato la giornata dei team Power Electronics Aspar, Avintia Racing MotoGP e Paul Bird Motorsport, costretti ai box per gran parte del day1.

In mattinata il team di Jorge Martinez Aspar ha sfruttato un pallido sole per una sessione di foto con Randy de Puniet e Aleix Espargaró in vesti ufficiali e con le nuove carene. Più attivi, sebbene sia un eufemismo, James Ellison (Paul Bird Motorsport) e Ivan Silva (Avintia Racing MotoGP) , autori rispettivamente di una minitanda di 3 e 4 giri.

Nessuna attività da segnalare nella sessione del pomeriggio, salvo un giro di “ricognizione” di Ellison: con la temperatura in diminuzione, infatti, tutti i piloti hanno optato per rimandare a domani il programma di lavoro, già obbligatoriamente modificato e compresso.

Domani , venerdì, seconda giornata di test con pista aperta dalle 9:30 alle 17:30, nella speranza che il tempo sia più clemente.

Tags:
MotoGP, 2012

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›