Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Seconda giornata di test ufficiali al via

Seconda giornata di test ufficiali al via

Tornano in azione per la seconda delle tre giornate di test ufficiali i piloti della neonata classe Moto3™ e i colleghi della categoria intermedia. Claudio Corti e Sandro Cortese i più rapidi della prima parte del martedì.

Scende di nuovo in pista il gruppo misto di piloti Moto2™ e Moto3™, impegnati a portare avanti i rispettivi piani di lavoro in questa seconda giornata di test ufficiali ospitati dal circuito di Jerez. A dare il via all’attività ci pensa l’australiano Jack Miller (Caretta Technology) per quel che riguarda la classe cadetta, e l’inglese Scott Redding (Marc VDS Racing) in Moto2™.

In Moto3 scivola in seconda posizione il leader del lunedì, l’italiano Romano Fenati (Team Italia), che cede temporaneamente (per 277 millesimi) la vetta della tabella dei tempi a Sandro Cortese (Red Bull KTM Ajo), autore di un 1:48.201 fatto registrare nella 10ª delle 17 tornate completate.

Il compagno di squadra del tedesco, Danny Kent, definisce la top3, con Maverick Viñales (Avintia Racing) ad occupare la quinta linea della classifica di metà giornata. Sorpresa solo una posizione sotto, dove si fa spazio l’australiano Arthur Sissis (Red Bull KTM Ajo), prossimo alla sua prima esperienza nel Campionato del Mondo dopo il secondo posto nella edizione 2011 della Red Bull Rookies Cup. Unico contatto ravvicinato con l’asfalto della mattinata per l’italiano Niccolo Antonelli, nuovo acquisto del team San Carlo Honda Gresini.

Situazione in Moto2: l’italiano Claudio Corti (Italtrans Racing) si impone sull’intera classe bloccando il cronometro sul 1:42.548, seguito per solo 9 millesimi dal vice Campione del Mondo Marc Marquez (Team CatalunyaCaixa Repsol). Aumentano quindi i chilometri accumulati dal giovane talento spagnolo in sella alla sua Suter, e con essi la confidenza ed i buoni risultati in pista.

Terzo piazzamento per il connazionale Pol Espargaró (Pons 40 HP Tuenti), seguito dal più veloce del lunedì, lo svizzero Thomas Luthi (Interwetten Paddock). Con l’aggiunta di Mika Kallio (Marc VDS Racing), il trio si attesta sull’1:42.

Il gruppo di testa prosegue poi con Esteve Rabat (Pons 40 HP Tuenti), Takaaki Nakagami (Italtrans Racing), e Alex de Angelis (NGM Mobile Forward Racing). Nona posizione per Scott Redding (Marc VDS Racing), a poco più di un secondo dalla vetta, con Angel Rodriguez (Desguaces La Torre SAG) a chiudere la top10.

Solo 14º l’italiano Simone Corsi (Ioda Racing), con l’altro italiano, Andrea Iannone (Speed Master), 5 posti sotto. Passi in avanti per il Campione del Mondo 125 Nico Terol (Mapfre Aspar Team), che riesce a limare qualcosa dai 2 secondi di distacco dalla testa fatti registrare ieri, andando a piazzarsi esattamente davanti al rivale Johann Zarco (JiR Moto2).

La sessione mista di questo martedì si concluderà alle 15:50. Subito dopo ci sarà un turno esclusivo Moto3 (dalle 16:00 alle 16:50) seguito da uno Moto2 (dalle 17:00 alle 18:00).

Tags:
Moto2, 2012

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›