Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Domani ultimi test ufficiali per la classe regina

Domani ultimi test ufficiali per la classe regina

A partire da venerdì e fino a domenica, i piloti della massima categoria torneranno in azione per l’ultimo test della fase prestagionale. Sull’asfalto di Jerez de la Frontera, Stoner e colleghi concluderanno i preparativi in vista del primo appuntamento di Qatar.

Avevamo lasciato il gruppo dei piloti MotoGP™ in Malesia, dove poco più di tre settimane fa si è svolto il secondo test ufficiale della fase prestagionale 2012. Da domani tutta l’attenzione si sposterà sul circuito di Jerez, che tornerà quindi a brulicare di attività per l’ultima trance di prove che permetteranno ai concorrenti del prossimo Campionato del Mondo di rifinire le messe a punto e i set up di base dei rispettivi prototipi.

A Sepang l’attuale Campione del Mondo Casey Stoner (Repsol Honda) si era nuovamente confermato come il più rapido dell’intera categoria, e, se la sua attenzione si era concentrata sul consumo di carburante e l’elettronica della sua RC213V, per questo fine settimana verrà sicuramente puntata sul problema di chattering che lo accompagna ormai da tutto l’inverno.

Come lui, il suo compagno di squadra Dani Pedrosa e l’ex di turno Andrea Dovizioso (Monster Yamaha Tech 3) proveranno a ribadire i buoni risultati fatti registrare in Malesia. Proprio l’italiano tornerà a lavorare sulla ricerca di una sempre maggiore confidenza in sella alla sua M1, forte della incoraggiante crescita mostrata nelle prime due uscite ufficiali.

Massima concentrazione anche per Jorge Lorenzo (Yamaha Factory), scalzato dalla top3 nelle battute finali del secondo test e quindi intenzionato più che mai ad attaccare il cronometro. Proveranno a ripetere le buone performance malesi anche il rookie 2011 Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech 3), 5º tempo a Sepang, e lo spagnolo Hector Barberá (Pramac Racing), miglior Ducati tre settimane fa.

Saranno tre giorni di intenso lavoro anche per Álvaro Bautista (San Carlo Honda Gresini), che prosegue positivamente la sua fase di adattamento allo stile di guida richiesto dalla RC213V, l’americano Ben Spies (Yamaha Factory), e il Campione del Mondo Moto2 in carica Stefan Bradl (LCR Honda), impegnato con l’ “apprendistato” in sella alla sua 1000cc.

La coppia di piloti Ducati, Valentino Rossi e Nicky Hayden, approfitterà di tutto il tempo a disposizione per cercare di ridurre il distacco dal gruppo di testa fatto segnare nell’ultima uscita malese, e per preparare al meglio la nuova moto in vista del primo appuntamento stagionale. A Sepang il team di Borgo Panigale non ha avuto occasione di testare le nuove parti della Desmosedici GP12, la speranza quindi è che da domani ci sia modo di compiere passi in avanti sfruttando tutte le informazioni raccolte finora.

In totale ci saranno in pista nove rappresentanti CRT: Colin Edwards (NGM Mobile Forward Racing), Ivan Silva (Avintia Racing), Yonny Hernandez (Avintia Racing), Randy De Puniet (Power Electronics Aspar), Aleix Espargaró (Power Electronics Aspar), Danilo Petrucci (Ioda Racing), Mattia Pasini (Speed Master), James Ellison (Paul Bird Racing), e Michele Pirro (San Carlo Honda Gresini). Per loro, tre giorni a disposizione per continuare lo sviluppo dei rispettivi prototipi, lavorando inoltre sui tempi e sul distacco dal resto dello schieramento.

Il test ufficiale MotoGP inizierà venerdì e terminerà domenica, con attività dalle 10:00 alle 18:00 senza pause.

Tags:
MotoGP, 2012

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›