Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Bradl centra gli obiettivi prefissati con la sua RC213V

Bradl centra gli obiettivi prefissati con la sua RC213V

Domenica, senza perdere tempo dopo le pessime condizioni del sabato, tutti i piloti MotoGP sono tornati in pista per un’intensa giornata di lavoro. Bradl lascia Jerez con un piazzamento in top10.

Le simulazioni di gara nel pomeriggio della domenica sono state una costante per tutte le squadre compreso il team LCR e il suo debuttante Stefan Bradl, che conclude in 10ª posizione (1:40.098), dimostrando ancora una volta un rapido adattamento alla RCV213.

Stefan Bradl, LCR Honda
“Dopo le condizioni pessime di sabato, ieri è stata una giornata ‘tosta’ per tutti. Abbiamo provato un mare di cose tra cui diverse lunghezze forcellone, diverse regolazioni della forcella e altre modifiche per migliorare la stabilità in frenata e credo che alla fine della giornata siamo riusciti ad ottenere un buon set up di base e ne sono davvero felice. Con le gomme morbide credo che avrei potuto abbassare ancora il mio tempo ma ho trovato alcuni piloti nel mezzo. D'altronde non siamo venuti qui per fare il tempone ma per arrivare preparati in Qatar e come per la Malesia abbiamo fatto un ottimo lavoro anche qui”.

Comunicato stampa LCR Honda.

Tags:
MotoGP, 2012, Stefan Bradl, LCR Honda MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›