Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Moto2: il Qatar primo banco di prova

Moto2: il Qatar primo banco di prova

Si riparte da uno dei circuiti più affascinanti del Campionato del Mondo con Marquez&co alla ricerca di certezze e risultati.

Nuovi sponsor, nuovi colori, vecchi e nuovi volti, stesse regole: torna la la classe intermedia del Campionato del Mondo con 33 protagonisti, tutti all’attacco del terzo titolo mondiale della storia della Moto2.

Si riparte dai riflettori del Qatar questo fine settimana con le prime libere che si terranno il giovedì alle 17:55. Già una "prova del 9" per uno dei favoritissimi, Marc Marquez (CatalunyaCaixa Repsol) che proprio nelle atipiche condizioni di Losail testerà il suo stato fisico dopo aver recuperato da un lungo infortunio alla vista. Lo spagnolo numero 93, con il passaggio del Campione del Mondo Stefan Bradl in MotoGP, sulla carta sarà l’uomo da battere.

Con 33 partenti al via di questo mondiale 2012, molti saranno i rivali del giovanissimo catalano, e tra loro un folto gruppetto di italiani. Partiamo da Andrea Iannone, deciso a rimanere nella categoria nonostante varie offerte dalla classe regina, è il terzo pilota più vincente della storia della Moto2 e quest’anno si affida ad una moto totalmente rinnovata per tentare l’attacco alla corona.

Stessa scelta per uno dei protagonisti della pre-season: Claudio Corti. L’originario di Como, confermatissimo nel team Italtrans, ha scelto quest’anno il supporto di Kalex e i primi risultati sembrano dargli ragione. Vedremo se saprà dare continuità alla sua stagione, iniziando con trovare il podio sfiorato nel 2011 a Silverstone e Phillip Island.

La concorrenza per i primi tre gradini del podio già in Qatar sarà di quelle da non perdersi. Thomas Luthi (Interwetten Paddock) è in forma strepitosa, Scott Redding sembra aver trovato in Kalex il telaio adatto alle sue "misure", Pol Espargaró (Pons Racing) potrebbe aver raggiunto la maturità per giocarsela con i migliori e poi non dimentichiamoci di piloti del calibro di Alex De Angelis (NGM Mobile Forward Racing) o Toni Elias (Mapfre Aspar Moto2) che di questa categoria è già stato Campione del Mondo nel 2010.

Il Qatar sarà per altro l’occasione per vedere l’esordio da pilota ufficiale di Elena Rosell con il QMMF Racing Team, che, notizia dell'ultima ora sarà affiancata da Anthony West in questa stagione: l'australiano sostituirà il connazionale Damian Cudlin.

Tags:
Moto2, 2012, COMMERCIALBANK GRAND PRIX OF QATAR

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›