Acquisto Biglietti
VideoPass purchase

Barberá contento a metà dopo il GP di Qatar

Un errore nel finale allontana lo spagnolo dalla top6 autore comunque di un’ottima gara.

La prima gara della stagione sul Circuito di Losail in Qatar, è terminata con un nono posto per Hector Barberà. Lo spagnolo non si è risparmiato durante il Gp del Qatar per regalare al Team Pramac una bella prestazione, ma come accade spesso nelle gare, c'è qualcosa che non è andato per il verso giusto. Dopo una partenza non brillante, Hector ha lottato a lungo per essere il primo pilota in sella alla Ducati, ingaggiando una bella battaglia con Nicky Hayden, Stefan Bradl e Valentino Rossi. Nel tentativo di riuscire nell'impresa, sul finale di gara, un "dritto" ha costretto il pilota valenciano a perdere alcune posizioni. Hector è poi transitato sotto alla bandiera a scacchi nono.

Hector Barberá - 9º

"Sono felice al di la del risultato finale di come è andata la gara. Mi sono molto divertito a guidare a Losail, peccato per la brutta partenza che ho fatto perchè il mio ritmo di gara, guardando i tempi era da quinto/sesto posto. In questa pista ci sono solo due punti dove si poteva passare e quando ho visto che potevo giocarmi il sesto posto ho fatto quello che dovevo fare. Peccato per il dritto... La mia moto era decisamente a posto e il mio obiettivo di finire primo tra i piloti Ducati è decisamente alla mia portata. D'altronde non facevo gare dalla Malesia dello scorso anno. Quella di Valencia non è stata nemmeno una gara, non ero in forma. Questa Ducati, comunque, è una moto guidabile con la quale sono sicuro ci leveremo delle soddisfazioni. La prossima gara sarà a Jerez de la Frontera, una pista che non mi piace molto, ma dove in inverno abbiamo fatto bene".

Francesco Guidotti – Team Manager Pramac Racing

"Se non fosse stato per la partenza, completamente sbagliata, il ritmo di gara è stato molto buono, potevamo fare un buon risultato. Sono molto felice del feeling che si è andato creando tra il pilota e la squadra, sembra che i ragazzi del Team Pramac lavorino da sempre con Hector, questo decisamente ci fa ben sperare per le prossime gare".

Tags:
MotoGP, 2012, Hector Barbera, Pramac Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›