Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Avintia Blusens con la BQR-Inmotec a Jerez

Avintia Blusens con la BQR-Inmotec a Jerez

Il team di Cardedeu ha confermato l’utilizzo del telaio in fibra di carbonio della fabbrica spagnola. Il pilota assegnato a questo progetto sarà Iván Silva.

Dall’alluminio alla fibra di carbonio. Ecco la prima novità di questo fine settimana di Jerez de la Frontera con protagonista il team Avintia Blusens. Lo sviluppatore designato sarà Iván Silva che ha corso fino ad ora con un prototipo BQR-FTR.

Il pilota di Barcellona proverà la BQR-Inmotec sin dalle libere del venerdì e dopo le qualifiche, insieme al team deciderà se correre o meno la gara con il suddetto telaio. Sul tema, motogp.com ha raggiunto telefonicamente il Team Manager MotoGP di Avintia Raúl Romero:

"Stiamo lavorando insieme a Inmotec per provare la moto. Per noi significa un passo avanti nel nostro progetto. Ivan proverà sia con la BQR-FTR che con la BQR-Inmotec e sabato deciderà insieme a noi quale moto usare in gara". Il manager catalano ha per altro aggiunto che Silva potrebbe avere presto a disposizione due prototipi BQR-Inmotec, ma sarà necessario attendere i test in Portogallo del 7 maggio.

Tags:
MotoGP, 2012, GRAN PREMIO bwin DE ESPANA, Yonny Hernandez, Ivan Silva, Avintia Blusens

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›