Acquisto Biglietti
VideoPass purchase

Barberá: "Non sono soddisfatto"

Con più di un secondo di vantaggio su Rossi, lo spagnolo vuole comunque migliorare dopo una qualifica poco brillante.

Decisamente non è stato un sabato di tutto riposo quello della MotoGP a Jerez. Nelle libere del mattino si è girato con la pista bagnata mentre, nelle qualifiche del pomeriggio, l'asfalto si è asciugato permettendo ai piloti di spingere. Una giornata all'insegna della variabilità che ha fatto sudare parecchio i tecnici e i piloti.

Hector Barberá

"Non sono molto soddisfatto della posizione conquistata in griglia, secondo me, meritavo più della quarta fila, ma non è stata una giornata facile. Al mattino, con il bagnato, ero molto a posto, poi nel pomeriggio, mi sono ritrovato con le condizioni che non sopporto. Pista asciutta ma con chiazze d'umido, il cielo nero che ci ha fatto uscire dai box a cercare il tempo prima dell'eventuale pioggia. E poi la scivolata a 15 minuti dalla fine che mi ha fatto perdere tempo. Per domani sono fiducioso perchè di solito parto molto bene e mi sento combattivo e in forma. Quel che ci vuole per rimontare".

Francesco Guidotti – Team Manager Pramac Racing

"Il meteo non prometteva nulla di buono e ho detto a Hector che bisognava partire subito forte alla ricerca di una buona qualifica. Per fortuna non è piovuto e così abbiamo potuto continuare la messa a punto. Potevamo qualificarci meglio, ma la scivolata di Hector ci ha fermato sul più bello. Beh, inutile recriminare, pensiamo ad una bella partenza e ad una gara d'attacco, sono ottimista".

Tags:
MotoGP, 2012, Hector Barbera, Pramac Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›