Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Monster Energy Grand Prix de France: la conferenza stampa

Monster Energy Grand Prix de France: la conferenza stampa

Colpi di scena e dichiarazioni forti durante il tradizionale incontro con la stampa del giovedì di Le Mans.

Non è stata la classica conferenza stampa. Poco, ma sicuro. In un’atmosfera surreale il primo a parlare in quanto leader del mondiale e vincitore delle ultime due gare di Jerez ed Estoril Casey Stoner ha annunciato che chiuderà la sua carriera al termine di questa stagione 2012. Le dichiarazioni di Stoner hanno ovviamente cambiato il volto di questo appuntamento con tutti i piloti presenti che hanno detto la loro.

Su tutti Jorge Lorenzo non ha nascosto un certo stupore...“È una sorpresa per me come credo per tutti. Non me l’aspettavo. Avevo sentito delle voci quindi pensavo fosse una possibilità, ma ero convinto che avrebbe continuato almeno il prossimo anno. Ora che ce lo ha detto, non credo sia una buona notizia per la MotoGP, ma dobbiamo rispettare la sua decisione di vivere tranquillo con la sua famiglia”. Lo spagnolo ha avuto anche qualche parola per il tracciato di Francia, di cui ha detto: “Storicamente è un circuito per Yamaha, ma ora sia Honda che Yamaha possono vincere su qualunque circuito. Le Mans rimane una delle mie piste preferite”.

Come sempre esilarante, Cal Crutchlow, ha provato a sorridere sulla decisione di Stoner, commentando: “Senza Casey potrei anche avere delle possibilità di chiudere nella top3. Quelli lì davanti non fanno mai errori”. Il pensiero dell’inglese è stato però più votato all’appuntamento di questo fine settimana, gara casalinga per il team Tech3...“È la gara di casa del nostro team, quindi è ovvio che fa piacere esserci. Lo scorso anno non è andata come volevamo, sono caduto in gara, e nemmeno Colin aveva terminato. Speriamo di fare bene questo fine settimana: stiamo facendo bene anche se Estoril non è stata eccezionale. Abbiamo faticato con la messa a punto, ma andrà meglio questo fine settimana”.

Anche Valentino Rossi si è unito al coro dei sorpresi... “Sì, rimango a bocca aperta. Credo sia una pessima notizia per il mondo della MotoGP perché a fine stagione perderemo uno dei più grandi rivali e un grandissimo pilota”.

“A Le Mans non ho sempre fatto bene, ma ci sono buoni ricordi. Dovremo lottare con il maltempo e provare a migliorare il risultato di Estoril. Qui lo scorso anno abbiamo fatto bene, quindi c’è ottimismo”.

L’unico pilota di casa ha concluso la conferenza stampa. Randy de Puniet ha dichiarato: “È una gara estremamente importante per me, anche se non ho una moto per essere davanti. Ho comunque una moto top tra le CRT ma sarà una gara dura con 2 o 3 grandi accelerazioni, come nel rettilineo secondario. Spero di essere al 100% perché dopo la caduta dell’Estoril ho ancora molto dolore. Voglio essere la prima CRT davanti al mio pubblico”.

Tags:
MotoGP, 2012, MONSTER ENERGY GRAND PRIX DE FRANCE

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›