Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La pioggia allontana Fenati dai migliori

La pioggia allontana Fenati dai migliori

Solo 21º il giovane italiano che domani avrà il duro compito di rimontare parecchie posizioni.

Il lavoro effettuato fino a questa mattina, che vedeva il Team Italia FMI in ottime posizioni, è stato vanificato dalla pioggia che ha modificato completamente le condizioni della pista.

Fenati, a suo agio sul tracciato molto bagnato (era nelle prime posizioni) non ha trovato il giusto feeling con l'asfalto che stava asciugandosi. Per lui c'è la settima fila con il crono di 1'58"978 (+3.113 da Vinales) e il ventunesimo posto in griglia.

Romano Fenati – 21º

"Purtoppo queste qualifiche non sono andate bene. Non ho trovato il giusto feeling con il setting della mia moto, e ho faticato a fare il tempo. Domani partirò indietro e quindi dovrò fare una buona partenza per esprimere in gara ciò che non sono riuscito a trovare in qualifica. Sarà fondamentale il warm up."

Roberto Locatelli (Coordinatore Tecnico FMI)

"Qualifica difficile. L'asfalto bagnato è stato il nostro avversario più determinato. Vinales è il nostro riferimento ed è andato forte sia sul bagnato che sull'asciutto. Per il warm up dovremo provare dei nuovi setup sia di bilanciamento sia sulle sospensioni. Il nostro obiettivo è fare bene in gara domani".

Tags:
Moto3, 2012, MONSTER ENERGY GRAND PRIX DE FRANCE, Romano Fenati, Team Italia FMI

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›